Premi di Design: chi ha vinto cosa?

Pubblicato il Di in Approfondimenti

Per gli appassionati e gli operatori del settore design, si configura come un appuntamento imperdibile, un’occasione da non perdere, a cadenza annuale. E’ quello con i premi di design. Una vetrina su cui si potrebbe aprire un capitolo a se stante tra racconti e punti vista.

Ma quello che  vogliamo scoprire in questo inizio di 2017 è:  chi ha vinto che cosa ? Ecco alcuni  premi e le proposte che hanno ricevuto i riconoscimenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

German Design Award

Si è svolta lo scorso 10 Febbraio, la cerimonia di premiazione del German Design Award il premio consegnato dal  German Design Council, è il massimo riconoscimento in Germania, un po come il Design Award tedesco. Nata nel 1953, su iniziativa del Bundestag tedesco, come una fondazione che supporta il settore design  in tutte le questioni. Il German Design Council, è uno dei centri di competenza leader a livello mondiale per la comunicazione e la gestione dei marchi nel campo del design. Il network esclusivo di soci fondatori comprende  progettisti e associazioni di design,  i proprietari e direttori di numerose aziende rinomate.

GDA_logo3

Ad aver ricevuto questo premio quest’anno sono tre prodotti di Sanwa Company ricevuto la menzione speciale per la categoria Bagno del prestigioso premio. Angolo Flat è un elegante e funzionale lavabo in acciaio inox progettato per i bagni di piccole dimensioni. Borde, dalle linee pulite e squadrate, è un lavabo realizzato in puro marmo bianco che caratterizza e ne accentua la valenza estetica. Fine, è un sistema facile da montare che comprende un lavabo e uno specchio dallo stile minimal che ben si adatta a spazi al contempo semplici ed eleganti.

 

 

A ricevere il premio, anche Snaidero con con il modello Loft disegnato da Michele Marcon o nella categoria “Excellent Product Design Kitchen”. Una cucina espressione delle più recenti tendenze urban: mobili compatti con materiali dall’effetto legno abbinato al metallo e al vetro, ante personalizzate con texture esclusive che danno carattere e unicità alla composizione, combinati tra loro per creare un’atmosfera industrial. 

Loft

Anche due proposte Normann Copenhagen sono tra i premiati con il German Design Award 2017. Il riconoscimento della giuria è andato alla lampada Acrobat, uno dei diciotto vincitori nella categoria Illuminazione, e alla collezione di mobili Ace, tra i dodici straordinari vincitori nella categoria Arredamento.

Ace è una collezione pluripremiata che ha ricevuto anche iF Design Award.

 

6030_Ace_Series_14_iF

 

iF Design Award.

Di questo premio vi abbiamo già parlato . L’iF Product Design Award è stato introdotto nel 1954 e viene annualmente conferito dal iF International Forum Design. Insieme con il Red Dot Design Award è il più importante premio internazionale di design di prodotto. Ogni anno si candidano più di 2.000 prodotti da circa 37 nazioni, e vengono giudicati da esperti di fama per individuare il sigillo di qualità eccezionale. I migliori in assoluto vengono premiati con un premio iF d’ oro, noto come il ” Oscar del  Design”.

Una giuria composta da 58 esperti indipendenti giunti da tutto il modo ha valutato e selezionato i vincitori di quest’anno tra oltre 5.500 partecipanti provenienti da 59 Paesi diversi.

Tra i progetti che lo hanno ricevuto Il calorifero Rift di Tubes firmato  Ludovica + Roberto Palomba with Matteo Fiorini. Rift è un calorifero modulare e componibile, ideato per soddisfare le esigenze di personalizzazione del progettista: è costituito da moduli in alluminio estruso che si possono disporre in orizzontale o in verticale, allineati, disallineati o invertiti, per formare composizioni scultoree, simmetriche e asimmetriche. La versatilità è ulteriormente esaltata dalla linea di accessori, che include mensole, che rendono il radiatore perfetto per le zone living o notte, ed elementi portasalviette, ideali per l’ambiente bagno.

 

A ricever e iF DESIGN AWARD 2017 anche la collezione HUNG di SCARABEO disegnata da Emo Design.

La collezione HUNG si distingue per funzionalità e ottimizzazione degli spazi. E’ un mini lavabo in ceramica che pone il suo punto di forza nelle proporzioni tra larghezza e profondità. Nella sua struttura principale contempla inoltre un foro portasciugamani, mettendo così a disposizione tutto il necessario in pochissimo spazio.

 

Resta in  tema arredo bagno tra i progetti premiati con iF Design Award, la collezione Dress (Design Nilo Gioacchini) di Nobili Rubinetterie.  Dress è una collezione unica nel suo genere, capace di inserirsi alla perfezione in ogni ambiente e il cui elemento distintivo è l’infinita possibilità di personalizzazione. Ideata come un “abito”, questa collezione può essere “vestita” con qualsiasi colore, finitura e materiale dando libero sfogo alla propria creatività e fantasia. 

dress if design

 

Iconic Award

Altro premio importate è “Iconic Award” che si suddivide in due riconoscimenti: l’ “Iconic Award” e “Iconic Award” Interior Innovation.  Quest’ultimo è stato consegnato quest’anno nella cerimonia dello scorso 15 gennaio. L’obiettivo di “Iconic Award” Interior Innovation è quello di connettere il mondo dell’architettura a quello dell’arredo, intento che il German Design Council sostiene da più di 60 anni.images (1)

Come il German Design Award anche l’Iconic Award è sostenuto da un’iniziativa del German Bundestag e sponsorizzato dall’industria tedesca, il premio promuove la qualità degli spazi abitativi attraverso i prodotti di design.

 

Tra i progetti Selezionati  la sedia Les Copain e  nella categoria “Winner “il divano embrace entrambi  di  Bruehl.

embrace è versatile, estremamente confortevole e, nella versione asimmetrica, combina un liscio con schienale leggermente curvo. L’altezza dello schienale curvo può essere regolata di 20 centimetri con l’ausilio di un meccanismo a molla a gas. Un cuscino aggiuntivo può anche essere montato sulla parte superiore dello schienale. Lo schienale liscia può essere sollevato e abbassato.

embrace si adatta a qualsiasi stile di interni ed è disponibile in un morbido o un po ‘più solida versione comfort di seduta e viene fornito anche con rivestimento sfoderabile.

I sedili e gli schienali dei Les Copains gomma tessuto sedie sono fatte da 3 o 7 mm cavo di gomma forte. Gli elementi tessuti sono sia abbastanza denso o hanno lacune più grandi, che, quando la prima è interessato, sia attira l’occhio alla tessitura tesa e densa o, in quest’ultimo caso, le lacune e il motivo grafico creato con il cavo. Il telaio ha una finitura in acciaio inox o è verniciato a polvere in nero o bianco. La corda elastica è estremamente comodo per sedersi; il livello di comfort può essere aumentata con tamponi e cuscini.

 

 

 

A ricevere questo premio è anche  Treemme Rubinetterie grazie alla linea 22 MM premiata con il “The Best of The Best ICONIC AWARDS”, oggi  considerato uno dei più rinomati premi di design nel settore dell’arredamento d’interni in tutto il mondo.

TREEMME RUBINETTERIE - 22MM

Wallpaper design Award

Giunto alla sua 13esima edizione, il premio è promosso dall’ autorevole rivista inglese Wallpaper . Il Wallpaper * Design Award è un riconoscimento che viene assegnato ogni anno alle persone, luoghi e le cose particolari che si sono distinte. Una giuria d’elite valuta tra più di 11 categorie di premi speciali.

wallpaper

Tra i vincitori del Wallpaper* Design Award 2017  l’appendiabiti WALTZ  di  GamFratesi per Gebrüder Thonet Vienna GmbH, scelto da Wallpaper* per l’innovativo utilizzo del legno curvato che permette di creare continui e sinuosi movimenti rotatori, riproducendo l’ideale linea tracciata dal flessuoso movimento dei passi del più antico e noto tra i balli da sala, il Valzer, da cui lo stesso nome. La forma lascia comunque grande libertà progettuale, grazie alla possibilità di affiancare più moduli, ognuno costituito da tre elementi curvi che possono essere posizionati sullo stesso asse o capovolti.

WALTZ VINCE IL WALLPAPER DESIGN AWARD 2017

Premiata da Wallpaper* anche la lampada Trigona di Leucos, disegnata da Danilo de Rossi nel 2015, per la categoria “Best Ombre”, ovvero un premio per i designer che “sperimentano” i giochi di luce. Trigona è un’elegante lampada a sospensione di grandi dimensioni che, grazie al suo stile sobrio si adatta perfettamente ad arredare ogni genere di ambiente, domestico e non.

 

 

Per Driade invece è stata selezionata dal prestigioso Wallpaper* Design Awards 2017. La poltrona Mingx, disegnata da Konstantin Grcic e presentata a Milano al Salone del Mobile 2016, è stata premiata da una giuria d’eccezione presieduta dai designers Ronan & Erwan Bouroullec.

Mingx armchair

Il nome Mingx è un esplicito riferimento alla dinastia Ming che tanto ha influenzato lo sviluppo della cultura cinese. L’archetipo dell’antica sedia cinese, originariamente in legno, è l’ispirazione per la sedia, la poltrona e la poltroncina bassa realizzate in cuoio e struttura metallica.

Stesso riconoscimento assegnato anche a SCREEN di La Palma, il sistema di pannelli divisori pensato da Francesco Rota, nato dall’osservazione di un ambiente ufficio che va orientandosi su locali open-space, dove le postazioni più operative o dirigenziali convivono con ambienti lounge, aree break o zone dedicate ai meeting.