Michelangelo Foundation for Creativity and Craftsmanship annuncia la decisione di rimandare al 2021 Homo Faber

Pubblicato il Di in Eventi

Homo Faber, l’evento culturale internazionale dedicato ai mestieri d’arte, in programma dal 10 settembre all’11 ottobre 2020 presso la Fondazione Giorgio Cini e con il Giappone come ospite d’onore, si svolgerà a Venezia nel 2021. Questa decisione è stata presa a causa della pandemia di COVID-19.

La salute viene prima di tutto, e quindi anche la sicurezza della nostra comunità: artigiani, curatori, designer, collaboratori, partner, appassionati di artigianato d’arte, followers e visitatori, con un pensiero speciale rivolto ai nostri amici in Giappone e ai nostri partner a Venezia.

Artisan: Emma Bourke Borurke at work in her atelier Gestures Ireland Craft by material: Glass Craft by field: Fashion & Accessories Craft by metier: Lampworking, lampworker, glassworking, glassworker


«Il principio fondamentale di Homo Faber: Crafting a more human future è di porre l’essere umano – l’uomo e l’artefice – al cuore dell’evento. Questo principio ci impone quindi di proteggere non solo i mestieri d’eccellenza ma anche gli esseri umani stessi. Per questo motivo abbiamo deciso di anteporre la sicurezza e il benessere dei nostri maestri artigiani e di tutta la comunità di Homo Faber, rimandando la nuova edizione al 2021». Johann Rupert, co-fondatore della Michelangelo Foundation.
«Durante la peste che imperversò nel XIV secolo, Giovanni Boccaccio scrisse il Decamerone, un capolavoro della letteratura nel quale narrava una serie di storie che avevano lo scopo di preservare il senso della bellezza, dell’umanità e dell’amore. Sono persuaso che nel 2021, quando verrà il momento, anche Homo Faber riprenderà a raccontare storie meravigliose e autentiche, che segneranno il rinascimento del nostro mondo: le stimolanti storie dei maestri d’arte. Homo Faber ci darà quindi l’opportunità di godere ancora della bellezza». Franco Cologni, co-fondatore della Michelangelo Foundation.
Ogni giorno portiamo avanti la nostra missione di incoraggiare, sostenere e valorizzare gli esseri umani, ovvero le mani, i cuori e le menti di coloro i quali sono alla base dei processi creativi e di nuove opere. Gli artigiani sono la forza trainante del nostro movimento culturale, ed è in loro che continuiamo a riporre la nostra fiducia. Attendiamo con gioia il momento in cui, nel 2021, saremo in grado di celebrare insieme a loro e a tutta la nostra comunità un ritrovato rispetto per l’animo umano.

La data esatta della seconda edizione di Homo Faber: Crafting a more human future. Living Treasures of Europe and Japan sarà confermata durante il prossimo mese di maggio.
Desideriamo ringraziare tutti i partecipanti all’evento – artigiani europei e giapponesi, curatori, partner e collaboratori – per la loro comprensione. Insieme a loro condividiamo una visione ottimistica non solo del 2021 ma anche del futuro.

In copertina: Robilant©Michelangelo Foundation