Collezione ARTE DA TAVOLA by Martina Geroni per Society Limonta

Pubblicato il Di in News

La Collezione Arte da Tavola realizzata da Martina Geroni per Society Limonta è composta da una serie di accessori per la tavola, dalle forme essenziali, semplici ed eleganti che abbiamo selezionato tra i prodotti Select by Arredativo – Musthave 2021. 

Una collezione guidata da valori etici ed estetici frutto di una ricerca umana e professionale che si esprime e sposa tre aspetti fondamentali. Ambiente, inteso come sperimentazione di nuovi impasti di argilla e scarti naturali. Il concetto di prodotto fatto a mano che si apre all’idea di dare il giusto valore al tempo e alle cose e l’Architettura intesa, come unicità di linee e forme in per ogni singolo oggetto della collezione.

Si tratta di oggetti multifunzionali realizzati per essere usati quotidianamente caratterizzati da forme essenziali e colorazioni del tutto naturali. È composta da piatti, tazzine, vassoi, centrotavola tutti realizzati a mano in gres dalla designer.

La collezione fa parte di Oltre Society 2020 design collection progetto lanciato nel 2020 da Society Limonta di cui fa parte oltre alla collezione Arte da Tavola di Martina Geroni anche Isacco, Bernardo e i vasi in Porcellana di Limoges (Cloto, Lachesi e Atropo) di Dario Antoniali e a collezione di accessori per la tavola handmade in Porcellana di Limoges di Beatrice Rossetti . Progetto che ha come filo conduttore una ricerca appassionata che arricchisce, migliora e offre nuovi spunti alla creatività. Una sorta di laboratorio permanente, frutto della sinergia tra le idee e le capacità artigianali capaci di creare nuovi oggetti.

Come appunto la collezione realizzata da Martina Geroni, architetto formatasi in Italia ed in Messico che ha unito a questo la personale esigenza interpretarsi come professionista, legando la propria quotidianità alla realizzazione di qualcosa di manuale, concreto e naturale.

Io e il tornio, giorno per giorno legati alla terra in un costante esercizio. Una forte sinergia di mani dove l’una non funziona senza l’altra. Un forte equilibrio dentro se stessi per non addossare alla materia che gira pensieri che possano decentrarla o distruggerla. Immagino, disegno e realizzo oggetti utili e funzionali, in cui la terra traspare nella sua colorazione naturale.”

Martina Geroni

Rinasce dalla e per la terra, come artigiano creativo: immagina e dà vita ad oggetti d’uso quotidiano dalle forme pulite e semplici. Da sempre legata all’interesse per l’Ambiente, ne approfondisce il dialogo con l’Architettura, partecipando a laboratori sul riconoscimento e la ricerca delle argille naturali e sulla terra cruda come soluzione per l’auto-costruzione.

Ha avviato importanti collaborazioni con brand ed esponenti dell’interior design, tra cui Gervasoni1988 e Flexform. Alla costante ricerca di risposte sostenibili ad esigenze quotidiane attraverso il recupero degli scarti naturali, dal 2017, insieme al suo compagno, ha reso le loro vite libere dalla plastica monouso. Recente la sua partecipazione all’ultima edizione 2020 di EditNapoli in cui ha presentato a Materiae Edizioni Napoli EFESTO in collaborazione con Matteo Brioni.

Una composizione/scomposizione di vasi ispirata all’ingegno del dio greco e costituita da 5 vasi in gres realizzati al tornio e dalla colorazione naturale della terra. I vasi sono stati presentati uniti, sotto forma di scultura architettonica, per fungere da gamba al piano in legno rivestito dalla terra cruda di Matteo Brioni.

Per la progettazione di Efesto sono stati indagati gli elementi classici di cui si compone un vaso (piede, pancia, spalla, collo, orlo e ansa) e ognuno di essi è stato proposto in uno dei 5 vasi. La dinamicità dei tripodi del dio greco è richiamata dal fatto che ogni vaso può essere utilizzato singolarmente (come contenitore, ciotola, alzata, vassoio, ecc…) o combinato con gli altri per comporre sculture che variano, volta per volta, nelle forme.