7 quartieri dove cercare appartamenti in vendita a Torino

Pubblicato il 10 aprile 2018 Di

Con i suoi monumenti dal passato regale, le mostre e le fiere, i viali eleganti, i nuovi negozi griffati, le boutique di lusso oltre a intere strade dedicate al food, Torino attrae sempre più turisti. La città offre occasioni uniche a chi cerca, tra gli   tra gli annunci di appartamenti  in vendita a Torino, la casa dove andare ad abitare o l’alloggio da mettere a reddito. Chi conosce bene la città sa quali su quali zone orientarsi, ma per chi ha intenzione di trasferirsi o per chi vuole fare un acquisto di un immobile da dare in affitto ai tanti turisti stranieri di passaggio in città, è utile capire quali sono le principali differenze tra i quartieri nei quali compaiono gli annunci di appartamenti in vendita a Torino. Considerato anche il fatto che negli ultimi dieci anni la città ha cambiato volto, in seguito alla riqualifica di diverse aree industriali dismesse – l’ex Westinghouse, l’ex Manifatture Tabacchi, l’ex area Fiat Mirafiori, l’ex Cavallerizza Reale e il Parco Dora -trasformate in nuovi spazi residenziali e commerciali.

Cultura e movida
L’anima culturale e divertente della città si concentra soprattutto in due zone da tenere presente soprattutto se si è alla ricerca di un appartamento in vendita a Torino che deve ingolosire i turisti in vacanza.
Il Quadrilatero Romano è il quartiere dove sono visibili i resti dell’architettura romana, a cominciare dalla Porta Palatina. E’ una zona centrale molto ambita, che tra piazza Emanuele Filiberto e via Garibaldi ospita un gran numero di bar e ristoranti insieme a parecchi nuovi negozi interessanti di abbigliamento e artigianato.
Murazzi del Po è il cuore della città che si allunga attorno ai muri del Po, da ponte Vittorio Emanuele a Corso San Maurizio. Qui c’è una forte concentrazione di locali, eventi e attività culturali interessanti per i giovani.

Il quartiere della gentrification
L’energia etnica e multiculturale della città si respira soprattutto nel quartiere di San Salvario, una delle zone più verdi della città, dove convivono persone di un centinaio di diverse nazionalità. Ecco perché le sue stradine sono ricche di locali etnici, negozi di artigiani variopinti e di alimentari tipici delle differenti cucine del mondo. Il quartiere è comodo perché è servito bene dai mezzi, a cominciare dalla vicina stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova. Vivere qui piace soprattutto ai giovani, ma non a chi è alla ricerca di una zona silenziosa, considerato che la sera la vita notturna è piuttosto animata.

Soluzioni residenziali per tutte le tasche
Le zone più tranquille e residenziali della città vengono considerate soprattutto quelle di Crocetta e di San Donato, due quartieri sui quali concentrarsi quando si è alla ricerca di appartamenti in vendita a Torino per viverci.
Crocetta è storicamente il quartiere residenziale della Torino bene. Questa è la zona giusta per trovare soluzioni eleganti e di pregio tra gli annunci di appartamenti in vendita a Torino. Basta fare una passeggiata per le strade racchiuse tra Corso Einaudi, Corso Duca degli Abruzzi, Corso Montevecchio e Corso Galileo Ferraris per capire che le case in vendita in questo quartiere, silenzioso e ben servito, non possono che essere leganti e di lusso.
San Donato è una zona residenziale che mescola eredità liberty, archeologia industriale ed edilizia contemporanea con uno stile innovativo, ne è un esempio la zona Spina 3 che attrae molti giovani. Ben servita dai mezzi, dai servizi e dai negozi che si concentrano soprattutto lungo la trafficata via San Donato.
Altri due quartieri ritenuti molto ben vivibili, economici e comodi, sono Santa Rita e Borgo San Paolo due zone residenziali sufficientemente vicine al centro, ma dai prezzi più contenuti, dotate di tutti i servizi e di esercizi pubblici.