Bagni che interpretano l’arte: scopri la mostra di pezzi unici di Cerasa!

Pubblicato il 16 ottobre 2014 Di

Per celebrare la qualità Made in Italy dei modelli di bagni di design, bagni moderni e bagni classici che produce da trent’anni, Cerasa ha organizzato un evento straordinario: un party vintage con mostra d’arte di pezzi unici. Guarda il video!

L’arte di realizzare bagni è stata espressa attraverso le opere di artisti famosi, calate nei modelli di bagno progettati o ideati dai designer Spessotto e Agnoletto. Opere di artisti appartenenti ad esempio alla Pop Art, fra cui Andy Wahrol e Roy Lichtenstein, piuttosto che Lucio Fontana, fondatore dello Spazialismo, o Piet Mondrian con l’astrattismo.Cerasa_bagni_mostra_arte_3

Interpretare l’arredo bagno Cerasa in una veste inusuale ha evidenziato quanto l’arte sia affine alla ricerca di stile e quanto il prodotto abbia diverse letture e livelli di personalizzazione, fino a diventare unico nel proprio genere.

Per citarne alcuni, “Campbell’s Soup Cans” e “Marilyn” di Wahrolrivestono il lavabo da centro stanza Smart e i pensili del bagno Suede;”Le Faux Miroir” di Magritte la specchiera del bagno Maori;“Composizione in rosso, blu e giallo” di Mondrian i mobili a colonna della collezione Suede. “Concetto Spaziale, Attese” di Fontana sposa perfettamente il lavabo Cus: i tagli sulla tela, così netti e decisi, rispecchiano la purezza essenziale delle linee del lavabo Cus. L’idea è nata della collaborazione fra il designer Stefano Spessotto e i creativi Cristina Chinellato e Adriano Bertarello, ideatori e curatori dell’intera installazione.