Bilancio della partecipazione al Salone del Mobile 2015 di Bonaldo

Pubblicato il 5 maggio 2015 Di

Bonaldo, azienda specializzata nella produzione di arredo e complementi di design, traccia un bilancio della propria presenza al Salone del Mobile 2015. La qualità e il design delle collezioni Bonaldo convincono l’Italia ed ancor più i mercati internazionali – il fatturato legato all’export rappresenta infatti il 70% sul totale. L’azienda ha registrato una crescita degli ordini in fiera del 10% rispetto al 2014 e un particolare interesse commerciale da parte dei clienti provenienti da Est Europa, USA e Paesi mediorientali e orientali. Bonaldo è attualmente molto presente in Medio Oriente, all’interno di showroom a Dubai, Kuwait City e Jeddah, in Arabia Saudita, e ha in programma nuove aperture a Riyad (Arabia Saudita) e in Oman.

Tra i prodotti più venduti durante il Salone si segnalano il tavolo Medley, design Alessandro Busana, il tavolo TL, design Giuseppe Viganò, e il divano e le poltrone Structure, design Alain Gilles. I visitatori dello stand, aumentati del 5% rispetto allo scorso anno, hanno apprezzato, inoltre, le proposte progettate da Mauro Lipparini – le poltrone Blazer e i tavolini Monforte insieme ad alcuni pezzi iconici dell’azienda – connotate dall’impiego di nuove lavorazioni del metallo: finitura rame, ottone o decapato.