Bitossi Ceramiche: l’Eccellenza è una Storia

Pubblicato il 8 maggio 2015 Di

Nel 2014 Bitossi Ceramiche è entrata ufficialmente a far parte del Registro delle Imprese Storiche. Un riconoscimento importante e del tutto coerente con quella che è la realtà dell’Azienda toscana. Il registro, creato nel 2011 da Unioncamere, raccoglie una mappatura di oltre 1.000 aziende ultracentenarie che coniugando innovazione e tradizione hanno accompagnato la crescita del sistema economico italiano. Il registro nasce con l’idea primaria che la dimensione etica delle imprese si alimenti della lunga storia che esse hanno e che nel tempo questa costituisca un patrimonio da capitalizzare e tramandare alle nuove generazioni. Bitossi Ceramiche, impresa produttiva documentata fin dal 1871, rappresenta esattamente questa dimensione: nel corso di questo secolo e più di storia Bitossi Ceramiche ha fatto tesoro della competenza e della maestria acquisita nel fare ceramica fino a divenire un marchio di riferimento per il mercato internazionale e per la comunità mondiale del design. Questa eredità preziosa e unica è sedimentata nel saper fare dei maestri che di generazione in generazione perpetuano i gesti antichi del tornire la terra, del darle colore e decorarla, del cuocerla. Ma non solo: questa eredità è fisicamente ‘riassunta’ nell’Archivio Industriale Bitossi, che con i 7000 pezzi costituisce una ricchezza di spunti, esperimenti ceramici e stili davvero insostituibile per il futuro del design e della modernità. Al Salone 2015 questa è la Storia che andiamo a raccontare.