BLACK CARPET. AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DI MILANO DESIGN FILM FESTIVAL.

Pubblicato il 29 agosto 2014 Di

Dal 9 al 12 ottobre all’Anteo spazioCinema di Milano (via Milazzo 9) va in scena la seconda edizione di Milano Design Film Festival, prima manifestazione cinematografica italiana, interamente dedicata ai temi del design e dell’architettura, patrocinata e supportata dal Comune di Milano e patrocinata da Milano Expo 2015.
L’idea, nata nel 2013 da un progetto di Antonella Dedini e Silvia Robertazzi, ruota attorno alla forza espressiva del mezzo audiovisivo e alla ricchezza del materiale esistente da selezionare e da proiettare.
Viene così organizzato il primo appuntamento milanese che racconta l’arte del progetto sul grande schermo.
Per la seconda edizione MDFF si articola in quattro giornate. In calendario oltre ai quaranta titoli – tra nuove produzioni, pellicole restaurate e riscoperte d’autore – workshop a tema, lecture e dibattiti. Tutte le attività saranno aperte al pubblico e gratuite.
Cambia la sede delle proiezioni: saranno le quattro sale dell’Anteo spazioCinema nel cuore di Brera – a riconferma della partnership con Brera Design District – a ospitare questa edizione di MDFF. “Abbiamo voluto raccogliere l’entusiasmo e l’attenzione da parte del pubblico della passata edizione – affermano le curatrici – e anche per questo abbiamo scelto una sede più adeguata con tanti posti a sedere, sale di diverse grandezze, una libreria, un ristorante. Per il 2014 l’obiettivo è quello di creare un appuntamento con Milano, per raccontare le nostre città, gli oggetti di cui ci circondiamo, le persone che lavorano per dar vita ai prodotti di design. Non quindi un evento di nicchia, per pochi, ma un’occasione per scoprire cosa sta dietro al processo creativo. Da qui l’esigenza di aumentare i posti per le proiezioni e un’offerta di palinsesto differenziata. Oggi si comunica e ci si informa attraverso le immagini in movimento: una comunicazione rapida, empatica, sensoriale. Capace di coinvolgere il pubblico e non solo gli addetti ai lavori.”
La programmazione di MDFF sarà suddivisa per curatele affidate alle organizzatrici Antonella Dedini e Silvia Robertazzi, con la consulenza di Porzia Bergamasco e Letizia Cariello. La casa, l’ambiente, l’architettura, l’urbanistica, la musica e i profili dei progettisti sono tra i temi affrontati che daranno ritmo alla nuova edizione del Festival. Il catalogo, illustrato da Bill Bragg, raccoglierà, oltre alle sinossi e al programma, saggi inediti, interviste e approfondimenti sulle tematiche trattate nelle pellicole.
Milano Design Film Festival è un sistema di comunicazione che parte dalle quattro giornate di ottobre a Milano e si sviluppa con le informazioni e i video sul sito e sulle testate media partner, con le presenze itineranti – nella passata edizione a Parigi, Roma, Venezia, Senigallia, Val Tidone e il prossimo settembre a Pechino (24-30/9) – e con il catalogo cartaceo, distribuito durante i giorni del Festival.
I film verranno proiettati nelle quattro sale – seicentosessanta posti – dell’Anteo spazioCinema, che verrà rinnovato per l’occasione con il supporto degli sponsor aderenti al progetto, creando un temporary design site, all’interno dello storico cinema milanese degli anni Trenta. Il contest K.I.S.S. Milano i luoghi dove mangiamo – lanciato durante la settimana del Salone  Internazionale del Mobile di Milano – avrà un momento di premiazione all’interno del palinsesto del
programma.