Brandoni: un azienda in crescita.

Pubblicato il 16 gennaio 2012 Di

Una realtà in continuo fermento quella di Brandoni che, oltre ad aver messo a punto un nuovo catalogo per i suoi principali interlocutori, si è aperta alla collaborazione con importanti designer emergenti.

Brandoni è convinta che in un settore comunque tecnico come quello del riscaldamento, estetica e funzione devono andare di pari passo con un altissimo livello di know-how tecnologico e con una particolare attenzione a livello di materiali e qualità della realizzazione. Proprio per questo motivo l’Azienda affianca, a una produzione made in Italy realizzata interamente nel suo stabilimento di Castelfidardo, una costante collaborazione con importanti designer come Itamar Harari, Nisi Magnoni, Studio Batoni, Gritti&Rollo e Studio Coblonal Arquitectura che hanno trasformato il calore in design dando vita a modelli di radiatori belli e originali.

Con un catalogo ricco di proposte per tutti gli ambienti della casa, Brandoni ha voluto dare volto al nuovo calore. L’ Azienda ha raccolto tutte le collezioni per il riscaldamento della casa in un nuovo catalogo generale in cui varietà di modelli e finiture, accessori e dettagli tecnici raccontano la collezione di radiatori firmata dall’Azienda Marchigiana.

Uno stile essenziale, minimalista, si evince già dalla copertina che rappresenta l’intero catalogo: da uno sfondo completamente grigio emerge il marchio Brandoni con il claim “il calore incontra l’arte” che da anni identifica la sua produzione.

Oggi sono più di 60 le linee di radiatori, 30.000 i modelli differenziabili in base a dimensioni, colori della scala Ral e finiture (metallizzate e cromate), 3 le differenti tipologie di funzionamento (elettrico, acqua e misto, elettrico acqua); tutti elementi che consentono di dare una risposta a qualsiasi esigenza.