Bring the good… Presto i Vincitori

Pubblicato il 25 febbraio 2012 Di

Il 31 gennaio è scaduto il termine di presentazione delle candidature da parte dei giovani designer interessati a partecipare al Concorso internazionale ”Bring the good modular design into African nursery schools”, promosso dalla Mangini SpA di Putignano in collaborazione con l’associazione S.ol.co. Onlus.

 

In questo primo anno di start up del concorso, sono state 24 le richieste di partecipazione pervenute da tutta Italia. Il numero dei candidati conferma l’interesse che l’iniziativa ha suscitato nelle giovani menti italiane e conforta in merito alla validità del tema, finalizzato da un lato a rendere più confortevoli gli asili del paese africano di Ingorè (Giunea Bissau) e dall’altro a valorizzare i migliori talenti. Questi si sono dimostrati pronti a dare una nuova lettura degli arredi scolastici delle nazioni con situazioni sociali ed economiche critiche.

 

È la sostenibilità, che deve contemperare gli aspetti economici, sociali ed ambientali, ad aver rivestito un ruolo fondamentale nei progetti presentati.

 

Sono stati soprattutto i giovani ad aderire con entusiasmo al concorso lanciato dalla Mangini Spa. Quasi il 75% ha una età inferiore ai 30 anni. Tra i partecipanti il 46% ha residenza in Puglia e l’80% sono laureati. Il lavoro di gruppo è stato scelto dal 25% dei concorrenti.

 

La commissione, come da bando, sarà composta da tecnici aziendali, referenti dell’Associazione S.ol.co., rappresentanti istituzionali, docenti universitari, professionisti della bioarchitettura ed eco designer.

 

La formazione del giudizio e la conclusione della procedura concorsuale avverrà nel prossimo mese. Seguirà quindi la pubblicazione dei risultati e la premiazione, nell’evento finale, del vincitore e degli elaborati degni di menzione speciale.