Camere con Vista

Pubblicato il 16 novembre 2015 Di

Si terrà al Design Campus dell’Università degli Studi di Firenze il giorno 18 Novembre alle ore 15.00 l’incontro dal titolo Camere Con Vista.

Scopo dell’incontro è quello di raccontare attraverso le parole di otto protagonisti l’attuale scena dell’architettura degli interni fiorentina e aprire un dialogo sulle sue specificità e sugli sviluppi futuri.

La scuola fiorentina degli interni ha una storia nobile che ha inizio con la cattedra di Arredamento di Giovanni Michelucci presso la Scuola Superiore di Architettura (istituita alla fine degli anni Venti presso l’Accademia di Belle Arti) e prosegue con gli insegnamenti di Architettura degli Interni dei suoi allievi Giuseppe Gori ed Edoardo Detti e a seguire di Leonardo Savioli e Leonardo Ricci che negli anni Sessanta domineranno la scena della Facoltà di Architettura di Firenze. Molti degli allievi di Ricci e Savioli saranno tra i protagonisti della stagione radicale e tra questi Adolfo Natalini e Remo Buti che all’inizio degli anni ottanta condivideranno l’insegnamento della disciplina Arredamento.

In tempi più recenti sono stati tra i protagonisti dell’insegnamento del progetto degli spazi interni Paolo Galli, Lorenzino Cremonini, Marino Moretti e Vittorio Pannocchia. Con la nascita dei corsi di laurea in Disegno Industriale il progetto degli interni si divide tra un approccio legato al sistema degli spazi che appartiene alle scuole di Architettura e un approccio più legato al sistema degli oggetti proprio dell’Interior Design.

Attualmente alla scuola fiorentina la cui scena si caratterizza per la presenza di numerosi studi professionali di qualità viene riconosciuto a livello internazionale un ruolo da protagonista in settori specifici quali quelli del Retail e dell’Exhibit Design.

Camere con Vista promosso e organizzato dal prof. Stefano Follesa docente di Interior Design presso il Dipartimento di Architettura è uno degli appuntamenti del ciclo di incontri Design Stories che per sessanta giorni caratterizzerà l’attività del Design Campus dell’Università di Firenze con convegni, dibattiti e mostre che coinvolgeranno anche il centro di Firenze (Le Stanze di Palazzo Vecchio /inaugurazione 27.11).

L’incontro, strutturato in otto ipotetiche camere all’interno di ognuna delle quali un protagonista della scena fiorentina degli interni racconterà la propria specifica visione teorica e progettuale, è aperto alla partecipazione del pubblico e dei cultori della materia.