Successo per HAPPY BUSINESS TO YOU

Pubblicato il 2 marzo 2012 Di

Si chiude con successo la prima edizione di HAPPY BUSINESS TO YOU e si pongono le basi per il futuro.
Espositori qualificati, incontri con architetti e designers di fama internazionale, pubblico numeroso e di qualità: è questo il format vincente
Pordenone 20 febbraio 2012_ Si è conclusa con successo la prima edizione di Happy Business to You, il Salone del contract made in Italy che per 4 giorni (dal 15 al 18 febbraio 2012) ha trasformato la Fiera di Pordenone nella capitale di questo particolare settore dell’arredamento dedicato alle grandi commesse legate al settore del turismo, dell’accoglienza e dei servizi in genere.
Da un primo conteggio delle schede di registrazione sono stati quasi 8.000 alla fine i visitatori, tutti contatti qualificati, progettisti, architetti, general contractors, buyers con progetti di acquisto ben precisi, il 15 % circa esteri provenienti da 41 paesi: un attestato del valore di questa manifestazione che ha puntato su Pordenone l’attenzione del mondo dell’arredamento.
Un scommessa vinta per la Fiera di Pordenone che con questa manifestazione prenota un ruolo nel panorama fieristico internazionale mettendo il proprio marchio su un format inedito che è stata la chiave del successo di questa prima edizione: espositori esclusivamente made in Italy produttori di arredamento di design, attenzione mirata sul business e sugli incontri d’affari organizzati in gran parte in anticipo attraverso un agenda on line, possibilità di vistare le aziende, aperte al pubblico in questi giorni di manifestazione e toccare con mano dove nasce il made in Italy, oltre 200 buyers selezionati sulla base dei loro progetti di acquisto ospiti di Pordenone Fiere, ricco calendario di convegni e seminari con architetti e progettisti di
fama mondiale, servizi di accoglienza di prima qualità che si prendono cura di espositori e visitatori durante la loro permanenza nel quartiere fieristico.

Si riparte da qui per la seconda edizione di Happy Business to You che si terrà dal 13 al 16 febbraio con l’obiettivo di raddoppiare le superfici espositive.
Gli espositori hanno espresso il loro apprezzamento per il format, la qualità dei servizi e il livello dei relatori presenti nei convegni e seminari. “Ora è il momento di crescere e caratterizzare l’appuntamento pordenonese nel calendario delle fiere internazionali – un parere condiviso da molti espositori – puntare su una filiera allargata che dia veramente un’offerta chiavi in mano ai compratori internazionali.