CLARINS sceglie AREA DECLIC

Pubblicato il 17 dicembre 2012 Di

Clarins, marchio leader nella cosmetica, ha selezionato lo sgabello Formula di Area Declic per arredare i punti vendita e le Clarins Skin SPA che la nota azienda sta aprendo in tutto il mondo. Prime inaugurazioni: all’interno di Coin a Bologna, nella prestigiosa Galeria Kaufhof di Colonia e nel terminal South di Gatwick; è seguito Manchester e quindi Beirut. Oltre l’Europa e i paesi del nord-Africa, il marchio si sta espandendo in Oceania, Australia e Nuova Zelanda.
Gli architetti della Clarins hanno puntato sul rosso per rinnovare l’immagine retail della storica casa francese di trattamenti e prodotti di bellezza. FORMULA SOFT POLY PLUS ADJUSTABLE, disegnato da Matthias Demacker, accompagna le linee rigorose e funzionali degli espositori ideati per le prove di make up al cliente e per la presentazione della vasta gamma di prodotti in vendita. Regolabile, robusto, comodo e di facile manutenzione esprime bene i concetti che sono alla base del nuovo concept Clarins: bellezza, qualità, sicurezza. Il sedile è realizzato in poliuretano integrale morbido Freeform, una formula brevettata che conferisce massima resistenza massimo comfort.


Matthias Demacker è autore, più volte premiato, di progetti in cui la semplicità si sposa con la ricercatezza, la funzionalità e il comfort. Tra questi la collezione FORMULA, ideata per Area Declic, è da segnalare per la sua completezza. La caratteristica geometria del sedile è declinata in sedie per interno e per esterno, adatte a tutte le funzioni del settore hospitality: è una vera e propria formula che consente di arredare tutti gli ambienti, dal bar al ristorante, dalla sala convegni alle stanze di un albergo.
Clarins non è l’unico grande marchio che seleziona un prodotto di Area Declic per la propria immagine istituzionale. Nella versione con sedile bicolore in Poli Tech – altro materiale brevettato adatto a stare anche all’esterno – Formula è stata scelta per la concessionaria Volkswagen a Johannesburg come pure dalle FIAT negli Stati Uniti. Il marchio Nokia invece ha scelto la sedia In/Out per i punti vendita in Gran Bretagna. Disegnata da Paolo Quaglia e Luca Di Matto, è adatta sia per un interno sia per l’esterno, particolarmente nella versione con l’intreccio in corda poliestere piatta.
Il design italiano e il made in Italy sono dunque ancora prediletti nel mondo? Possiamo affermare che l’impegno e la costanza delle piccole e medie imprese italiane nella ricerca della qualità, bellezza e fruibilità alcune volte viene premiata, come è avvenuto per Area Declic.