Fokos: quando la terra incontra l’uomo

Pubblicato il 23 agosto 2012 Di

Una collezione che trova nella forza primordiale della natura la sua origine e che si esprime attraverso elementi puri e necessari come Roccia, Rena, Terra, Sale.
La Roccia dove l’uomo approda, la Rena con cui edifica, la Terra che coltiva e il Sale vero nutrimento. Elementi dai colori naturali e morbidi, che accompagnano fedelmente l’essere umano nel percorso dal passato fino al tempo presente.
La collezione risponde ad alcune richieste che arrivano dal mondo dell’architettura contemporanea in merito alla ricerca materica e alle tendenze del design.
Il carattere distintivo del prodotto, che ne determina un vero valore aggiunto, resta la grande dimensione: una superficie di tre metri quadrati concentrata in un unico pezzo, di spessore ridotto rispetto alle produzioni tradizionali.
Una grande novità è rappresentata dalla sensazione tattile piacevole e soffice, quasi vellutata, della superficie, ottenuta attraverso l’impiego di materie prime particolari, elaborate messe a punto grazie alla continua ricerca tecnologica di Laminam.
Da un punto di vista tecnico il nuovo spessore rappresenta una novità, con un valore di resistenza superiore rispetto ad altre soluzioni, studiato per garantire la massima performance in particolari situazioni, dove il carico puntuale o la resistenza all’urto sono particolarmente richiesti.