Fuorisalone 2012, Natuzzi Italia presenta Formae Aquae

Pubblicato il 16 aprile 2012 Di

Natuzzi Italia presenta una nuova fase del progetto Natuzzi Open Art, nato per portare l’arte all’interno dei negozi Natuzzi e renderla così accessibile – “open” – a tutti grazie a contributi artistici finalizzati a realizzare una collezione di oggetti d’arte da inserire in catalogo.

Sarà il fotografo Gianni Basso dello Studio VegaMg a proseguire il percorso iniziato nel 2009 dallo scultore Giacomo Benevelli che ha creato per Natuzzi una collezione di accessori dalle linee fluide e dalle forme organiche che sono delle opere d’arte e riescono a unirsi in modo armonico all’interno del total living Natuzzi.

Gianni Basso, attraverso la fotografia, coglie le stesse fluidità e organicità espresse in precedenza da Benevelli nel proprio lavoro di scultore. È dal 1980 che l’artista immortala nei suoi scatti l’acqua che perde acromia, trasparenza e amorfismo per diventare opera astratta fatta di segno grafico, macchia di colore e forma increspata.

“L’essenziale è invisibile agli occhi”, celebre frase di Antoine De Saint – Exupéry, descrive perfettamente questo progetto e l’attività di Basso che in questi anni ha girato paesi e continenti seguendo la luce, le forme e i riflessi dell’acqua.

All’inaugurazione della mostra prevista per martedì 17 aprile alle 20,00, si esibirà il dj Marco Fullone di Radio Montecarlo accompagnato dalla vocalist Neja, in una performance live che farà da sfondo a una proiezione laser in 3D ispirata al concept Acqua.

Opening party  martedì 17 aprile – ore 20,00

Natuzzi Flagship Store, via Durini 24 – Milano