Hello! e i nuovi ambienti di lavoro

Pubblicato il 12 gennaio 2013 Di

Lo show Hello! è un talkshow curato da moderatori dove gli ospiti discutono in merito agli argomenti di maggior interesse dell’anno, portando a confronto le loro opinioni e i loro diversi punti di vista. L’edizione 2013 analizzerà le questioni future connesse al design, al luogo di lavoro e alla comunicazione. Verranno approfonditi il dove, quando e come comunicheremo gli uni con gli altri e con gli ambienti che ci circondano, con un focus sugli spazi pubblici in cui questa comunicazione si svolge.

“Questo è un modo di comunicare esperienze da diversi punti di vista in una forma più rilassata, creando così una piattaforma comune dove poter discutere il futuro della comunicazione. Il nostro obiettivo è quello di creare una discussione animata in cui coinvolgere sia il pubblico che gli ospiti” dice Sanna Gebeyehu, curatrice del progetto.

Il talkshow si svolgerà in tre giornate e si focalizzerà sull’anatomia della comunicazione in diversi modi. I punti di discussione principali sono già stati stabiliti, ma ogni puntata avrà un mix di special guests che daranno vita a discussioni e interessanti momenti di confronto. In contemporanea ad ogni puntata, durante la nuova sezione del programma 2013 “Show’n Tell”, verrà data la possibilità alle aziende che espongono di presentarsi e presentare i loro prodotti in modo originale in soli 5 minuti, con un numero illimitato di immagini.

Stefan Nilsson e Mark Isitt, presentatori di Hello! durante l’edizione dello scorso anno, verranno affiancati quest’anno da Johanna Agerman Ross, caporedattore di Disegno.

“Sarà un’esperienza divertente prendere parte al talkshow Hello! e non vedo l’ora di poter discutere i topic con i protagonisti del settore” dice Johanna Agerman Ross che presenterà la prima giornata di The Hello! Show martedì 5 febbraio 2013 alla Stockholm Furniture & Light Fair.

Stockholm Furniture & Light Fair si svolgerà a Stockholmsmässan dal 5 al 9 febbraio 2013.

Tre domande ai presentatori:

Come comunica oggi il design rispetto al passato?

“Il design oggi viene affrontato in maniera più aperta e diretta. Quando ho iniziato, all’inizio del XXI secolo, le persone erano più interessate al prodotto finito – adesso è tutto sulla realizzazione” spiega Johanna Agerman Ross.

Qual è oggi rispetto al passato il valore dell’ambiente dell’ufficio come immagine di un’azienda per costruire il proprio brand?

“L’ufficio è importante, e ci sono una serie di trend riguardanti il modo in cui l’ufficio deve saper rispecchiare il brand. Abbiamo visto diverse stanze di ricreazione, coffee break corners e stanze relax, che forse non sono pratiche ma che riescono sicuramente a ricreare l’immagine di un determinato tipo di azienda. Queste soluzioni arrivano principalmente da aziende creative ma stanno iniziando ad essere diffuse anche tra studi di avvocati e rami più conservativi”. Stefan Nilsson, Trend Watcher

Come sarà il look del suo ufficio tra 10 anni?

“L’ambiente ufficio non cambia così tanto. Seguono i trend del momento ma la struttura resterà relativamente invariata.” Mark Isitt, giornalista