I Designer di MakeTank protagonisti dello store Makerland di Auchan a Monza

Pubblicato il 17 febbraio 2016 Di

Sempre più ampia la gamma di prodotti di design selezionati da MakeTank per lo store Makerland  di Auchan a Monza (via Lario 17). Una nuova, importante tappa per l’ecommerce fiorentino, proiettato a diventare un partner di riferimento per l’autoproduzione nel settore del Design made in Italy, per i grandi marchi e le loro iniziative di digital innovation, come nel caso del progetto Makerland di Auchan.

“Makerland nasce all’interno del programma Creative Attitude – dichiara Luca Previato, ideatore e responsabile del progetto in Auchan – lanciato dall’azienda con l’obiettivo di far emergere le energie creative dei propri dipendenti. Un’iniziativa che ha trovato nell’incontro con Talent Garden un partner fondamentale per entrare in contatto con il mondo dei Maker e che mi auguro raggiunga a breve una sostenibilità economica che ci permetta di svilupparlo nei nostri centri commerciali, e magari in futuro anche all’estero. Si tratta, infatti – prosegue Previato – di un progetto in linea con il desiderio di Auchan di offrire ai propri clienti sempre maggiori servizi e offerte”. Perché avete scelto MakeTank? “Ho avuto modo di conoscere MakeTank e i suoi Maker personalmente e mi ha colpito il legame tra tutto il team. Così, quando c’è stato bisogno di scegliere un ‘intermediario’ che coordinasse i rapporti con i Maker e gestisse i prodotti, ho pensato fosse il partner ideale”.

Laura De Benedetto, co-fondatrice di MakeTank, aggiunge: “Essere presenti con una selezione di oggetti dei nostri Maker nel negozio Makerland di Auchan a Monza è una grande opportunità. Per noi vuol dire essere diventati un fornitore accreditato di un gruppo leader della grande distribuzione in Europa e per i nostri Designer poter testare immediatamente il potenziale commerciale delle loro creazioni”.

Quali sono i prodotti selezionati per Auchan? “Per San Valentino abbiamo selezionato oggetti che possano essere commercializzati con un prezzo finale che va dai 5 ai 40€ realizzati con diverse tecniche produttive: dalla stampa 3D di alcuni bijoux al taglio laser su plexiglass (bijoux e fermalibri) o su lamina metallica (cornici e portariviste) e alcune suggestive lampade in carta. Puntiamo ad aggiornare il catalogo mensilmente sulla base del successo del progetto pilota e del gradimento dei prodotti.” Grande distribuzione e nuovi designer: un incontro che sa di rivoluzione? “Sicuramente Makerland è un progetto che sentiamo molto vicino al nostro lavoro, perché nasce da una diversa concezione della Grande Distribuzione, più vicina alla Sharing Economy che al consumismo sfrenato. Un punto di vista che condividiamo da sempre”.