La collezione EcoDream di NovaBell viaggia in treno

Pubblicato il 1 marzo 2014 Di

Si trovano all’interno della “Station Racour” (Belgio) le due carrozze del treno M2 che fino al 1990 trasportavano regolarmente i passeggeri lungo la rete ferroviaria belga. Sapientemente ristrutturati e rimessi a nuovo, pur rispettando al contempo stili, colori e finiture della struttura originale, i vagoni vestono oggi i panni di due case vacanza quattro stelle, di 60 mq circa e di capienza massima di sei persone, che offrono ai propri ospiti ambienti esclusivi, basati sull’originalità e sull’attenzione ai dettagli. NovaBell ha ricoperto un ruolo da protagonista in questo stimolante progetto di ristrutturazione fornendo e ricoprendo la totalità della pavimentazione. Con EcoDream, la collezione di pavimenti in gres porcellanato realizzata applicando la tecnologia digitale HD, la ceramica si “tinge” di legno, per portare calore e intimità in tutti gli ambienti.
Il nome stesso della collezione, EcoDream, nasce appunto dall’ispirazione stilistica legata al mondo naturale e dalla sua appartenenza al programma “NovaBell ecosystem”, che combina i prodotti in gres porcellanato all’insegna dello sviluppo sostenibile, inteso come tutela di ambiente, sicurezza e salute. 0F6253FB-F2AA-4374-B765-3D3521203DC3

Grazie all’elevata stonalizzazione, il risultato è mosso e naturale, i colori sono veritieri e le venature quasi palpabili. Le lastre, declinate nei formati 15×90 e 22.5×90 cm e nella tonalità castagno perfetti per ricreare la tipica disposizione a doghe dei pavimenti in legno, creano cucine, bagni, camere da letto e zone living dall’ispirazione naturale, ecologiche e arricchite di tutti i pregi che le superfici in gres porcellanato sanno apportare.

L’esterno delle carrozze del progetto Station Racour sono state sabbiate e riverniciate nei loro colori originari: giallo e verde. La porta e l’ingresso sono stati rinnovati, l’ambiente restante è stato completamente smantellato, poi isolato e infine rifinito con nuove pareti interne. Una pompa di calore si prende cura di riscaldare e raffreddare le case vacanza che possono così essere occupate in qualsiasi stagione.

La continuità suggerita dall’utilizzo del medesimo pavimento in tutti gli ambienti è supportata anche dall’apertura degli spazi: dall’originario ingresso, che come nei convogli tradizionali è affiancato dai servizi igienici, si raggiunge alla zona giorno passando attraverso una cucina attrezzata ad arte con piano cottura a induzione, forno combinato e lavastoviglie (oltre che, naturalmente con tutti gli elementi base).
Di particolare rilievo sono gli elementi originari situati al centro di questo ambiente, che, per la posizione e per la straordinaria atmosfera che sono in grado di ricreare, catalizzano l’attenzione rendendo lo spazio insolito, unico e suggestivo. Nel dettaglio possiamo trovare qui due panche originali comprensive di un sovrastante portabagagli restaurato. La prima affianca il lato lungo del tavolo fungendo da sedute per la zona pranzo, la seconda, di spalle alla prima, fa invece parte della zona salotto dotata di televisione e dvd.

Procedendo nella lunghezza del vagone verso la testa della carrozza, troviamo una prima zona notte composta da una camera da letto per quattro persone, con due letti singoli, un letto a castello, un piccolo bagno con lavandino e una cabina doccia iscritta alla camera. Sul retro della carrozza c’è un’altra camera, questa volta dotata di letto matrimoniale, sempre affiancata da un ambiente bagno con lavandino e cabina doccia. Per una capienza massima di sei ospiti.