La cucina di domani è con Siemens

Pubblicato il 27 aprile 2018 Di

In questi ultimi anni il mondo dell’abitare ha subito dei cambiamenti epocali, ed in questo continuo mutare la tecnologia è sempre più spesso la protagonista.

La stanza di casa in cui più di ogni altra si è assistito al cambiamento è la cucina. Da spazio chiuso e riservato alle donne, la cucina è diventata il luogo cardine intorno alla quale ruota la convivialità. Spesso nelle case moderne la cucina è pensata come uno spazio open space, in cui mostrare e mostrarsi. Uno spazio che dialoga apertamente con la zona living, la dove si riunisce la famiglia e dove si incontrano gli amici.Ma nel futuro delle cucine c’è anche tanta innovazione così come ce lo conferma  Siemens, azienda che da 165 anni si contraddistingue per l’avanguardia tecnologica e la ricerca di un design moderno, realizzando elettrodomestici dalle alte performance in grado di garantire il massimo risparmio energetico .

“Il progresso al servizio dell’umanità”  diceva Werner von Siemens, colui che ha creato l’azienda tanto tempo fa, un pensiero che continua ad essere valido anche oggi, perché l’innovazione che Siemens propone, riguarda il nostro vivere quotidiano.

 

Le nuove proposte sono state presentate al Salone del Mobile in occasione di Eurocucina e FTK, e si rivolgono ad un pubblico eterogeneo. Come ci ha raccontato Rossana Sartori, brand manager, Siemens propone un “lusso accessibile”. Le soluzioni parlano principalmente ad un consumatore metropolitano, urban style ed in gran parte sono pensate per vivere meglio il nostro tempo, una risorsa primaria nella società moderna.

 

 

Ecco allora che uno dei temi principali è  Home Connect, tecnologia che Siemens ha studiato per i diversi ambienti in funzione degli  elettrodomestici che possono essere connessi.

In cucina trova applicazione Home Connect Kitchen, un sistema grazie al quale si possono controllare anche in remoto tutto gli apparecchi. Questo è possibile grazie al  frigorifero Side by Side, il piano cottura flexInduction, la cappa a parete con design inclinato, la macchina del caffè da incasso, la lavastoviglie e il forno della Serie iQ700. Tutti questi  modelli possono essere gestiti grazie l’apposita App homeConnect da tablet o telefono e in futuro anche grazie a Mykie,  un’ assistente da cucina connesso, che comunica, risponde e guida chi cucina nella realizzazione delle ricette. Inoltre con un comando vocale, è anche  possibile azionare la lavastoviglie, regolare la temperatura del piano cottura o variare la potenza di aspirazione della cappa.

La tecnologia entra a far parte della vita quotidiana per migliorarla grazie anche a varioSpeed, un sistema che permette di cucinare in modo facile e veloce, basta solo premere un tasto. Ad essere dotati di questo sistema sono i nuovi forni IQ700 che  attraverso le loro funzioni avanzate,  semplificano la vita di tutti i giorni riducendo fino alla metà i tempi di cottura.

Attivando la funzione varioSpeed si ha la combinazione tra forno tradizione e microonde e così, vengono accelerati i tempi per cuocere le normali pietanze e il risultato alla fine è sempre perfetto.

 

Altra novità  Siemens per la cucina di domani è studioLine, la linea top di gamma vincitrice di ben 5 premi iF Design Awards 2018, uno dei più importanti riconoscimenti nel mondo del design.

StudioLine di Siemens comprende piani cottura, forni, microonde, cassetti scaldavivande e sottovuoto, cappe, frigoriferi, lavastoviglie e macchine del caffè. Tutti questi elementi sono dotati delle migliori tecnologie e di funzioni esclusive di cui abbiamo accennato così da rispondere alle diverse esigenze. Ogni modello si distingue per il design lineare, superfici frontali e maniglie in acciaio nero satinato aspetti che conferiscono all’insieme un’eleganza senza tempo.

Grazie ai comandi intuitivi, il piano a induzione studioLine offre flessibilità e tecnologia superiori, e permette di  cucinare piatti perfetti con il minimo sforzo..

Con flexInduction il piano cottura è pronto ad ogni tipo di pentola: le zone flessibili riconoscono automaticamente la dimensione e la posizione di ogni pentola posta sul piano cottura.

Con un semplice tocco si possono gestire tutte le funzioni innovative del  piano a induzione. Il display TFT a colori mostra il quadro generale delle impostazioni e le funzioni di comando sono semplici e  intuitive.

Alcuni modelli inoltre sono compatibili anche con la tecnologia Home Connect, che come accennato consente di impostare e controllare da remoto il processo di cottura.

Inoltre i piani cottura sono dotati dell’innovativo sistema cookConnect, grazie al quale è possibile controllare la cappa Siemens e tutte le sue funzioni attraverso il piano cottura, dalla ventola alla funzione post cottura, fino all’illuminazione.

I piani cottura freeInduction offrono un’unica superficie di cottura, interamente utilizzabile per posizionare anche quattro pentole contemporaneamente, senza alcun limite dettato da forma o dimensione. Una volta posizionate sul piano, le pentole vengono automaticamente individuate e segnalate su l’innovativo display TFT con touchControl, che consente di settare impostazioni di cottura diverse a seconda delle esigenze con il semplice movimento di un dito.

Questi sono alcuni dei punti fondamentali della cucina del futuro pensata per noi da Siemens, azienda che ha messo al servizio della vita quotidiana la ricerca e l’innovazione sviluppata in questi anni.