La giusta posa del parquet? Ci pensa Bauwerk!

Pubblicato il 30 giugno 2015 Di

A cassettone, a spina di pesce, a correre, in parallelo, in diagonale o multi-larghezza..è possibile posare il parquet in molti modi diversi in base al tipo di pavimento che si sceglie e all’ambiente da arredare.
Per questo Bauwerk, specialista dei pavimenti in legno, non trascura nessun dettaglio per assicurare il più alto livello di qualità ed estetica: un accurato servizio pre e post-vendita per consigliare il parquet e il tipo di posa più adatti agli ambienti di casa e una selezione dei migliori artigiani posatori.
Un sopralluogo servirà agli specialisti Bauwerk per valutare la superficie degli ambienti in cui posare il parquet, la qualità dei muri e la luminosità. Meglio utilizzare parquet a lista lunga come Bauwerk Villapark, per la zona giorno e in generale per gli spazi più grandi, per poter dare maggiore ampiezza all’ambiente. Per le stanze più piccole, dove il pavimento viene quasi del tutto coperto dall’arredamento, meglio scegliere parquet a lista corta come la linea Unopark.

 

Anche i muri influenzano la scelta del pavimento e della posa: con un muro fuori squadra, infatti, non è consigliabile una posa in parallelo o a correre che ne evidenzierebbe necessariamente i difetti; meglio una posa a spina di pesce, in diagonale o multi-larghezza. Bauwerk Formpark è ideale: completamente personalizzabile, consente di alternare le tavole con formati e orientamento diversi.
Infine anche la luce gioca un ruolo fondamentale: è importante che il lato lungo della lista sia posato verso la luce, non solo per dare profondità all’ambiente, ma anche per far risaltare la venatura del legno.