La nuova cucina XP e nuove finiture per Fifty

Pubblicato il 11 maggio 2015 Di

XP (design Stefano Cavazzana) è un modello che propone un look raffinato, soluzioni high-tech, nuove finiture e dettagli ricercati. L’accento è posto sulla linearità progettuale e su un’anta altamente tecnologica, dove un telaio strutturale in alluminio in finitura ossidato nero ospita un pannello di 4 mm disponibile in diversi materiali: dall’essenza al vetro, dal laminato al laccato, dallo stesso alluminio a nuovi materiali in fase di studio.

Dal punto di vista estetico, la presenza del telaio in alluminio conferisce all’ambiente cucina un aspetto deciso e metropolitano, e mette in evidenza – impreziosendola – la finitura del pannello che contiene. Tecnicamente questa soluzione consente di ottenere un’anta estremamente solida, leggera ed ecologica, in quanto l’alluminio è un materiale altamente riciclabile.

Un elemento fortemente innovativo è il mobile attrezzato XPlain, che trova il suo posto in appoggio sul top sia per le composizioni con isola, sia per quelle a parete. Realizzato in due larghezze, da 60 e 120 cm, dispone di uno scolo per l’acqua e può essere completato con tutte le attrezzature utili in cucina, come lo scolapiatti, scola bicchieri, i ganci porta mestoli, il portabottiglie, il portarotoli, e anche con piccoli elettrodomestici e contenitori estraibili per cucinare.

A completare la funzionalità diXP c’è una nuova armadiatura. Disponibile in una larghezza massima di 260 cm, al suo interno può essere allestita in diversi modi: può contenere elettrodomestici o essere adibita a lavanderia, può essere una capiente dispensa o contenere un blocco cucina di supporto. Questo elemento è celato da ante con chiusura a filo che, una volta aperte, si impacchettano e scorrono lungo i fianchi per scomparire.

Infine, ad ammorbidire il carattere forte e rigoroso di XP sono stati realizzati dei piani snack dalle forme sinuose e arrotondate, la cui struttura in alluminio richiama, anche nella finitura, il telaio delle ante. Con XP, Zampieri conferma la sua predilezione per un ambiente cucina di tendenza, che coniuga indissolubilmente ergonomia, funzionalità, soluzioni progettuali innovative e materiali di qualità. Una ricerca che la contraddistingue in modo chiaro e netto nel panorama dei produttori di cucine, a livello nazionale e internazionale.