La panchina Cutout per vivere al meglio il tempo all’aria aperta

Pubblicato il 15 ottobre 2012 Di

È il diritto di vivere al meglio lo spazio che ci circonda quello che Urbo ha declinato nei suoi prodotti, in particolare nella panchina Cutout.  Questa seduta, progettata da Omri Revesz, nasce proprio con l’idea di valorizzare ed aumentare la socializzazione e l’attività umana negli spazi pubblici.

L’ambiente urbano non va considerato come una riedizione dello spazio domestico, bensì come un luogo dove si sviluppano in modo del tutto originale gli incontri e i momenti di condivisione, e come tale deve essere vissuto.

 

Cutout è realizzata interamente con un unico foglio di lamiera verniciato a polvere, e nasce dalla proposta visionaria di trasformare un foglio bidimensionale in un volume tridimensionale: la sensazione è dunque quella di essere di fronte ad un elemento d’arredo outdoor avvolgente e accogliente, in grado di rispettare e di valorizzare l’origine del suo stile minimale. 

La panchina Cutout con il suo design contemporaneo consente così di dare un tocco di personalità al parco o al viale dove viene posizionata, tenendo in considerazione anche l’ergonomia della seduta: è infatti la soluzione ideale per leggere comodamente il proprio libro preferito all’aria aperta o per ammirare i colori del cielo. La silhouette arrotondata della panchina richiama inoltre alla mente il concetto di piazza come spazio circolare dove incontrarsi, il vero fulcro della vita sociale dove Cutout esprime la sua massima potenzialità.