Il labirinto di legno da PORRO in via Durini 15

Pubblicato il 5 aprile 2014 Di

Calore, matericità, tradizione, sperimentazione, ricerca, personalizzazione. Per Porro il legno è un’attitudine naturale, una passione di lunga data, un’affinità elettiva, che viene consacrata in occasione del Salone del Mobile 2014 sia nell’allestimento in fiera che nell’istallazione curata da Piero Lissoni all’interno dello showroom Porro di via Durini 15.

Il marchio conosciuto nel mondo per l’altissima qualità dei sistemi e delle proprie collezioni, si contraddistingue infatti per la capacità innata di scegliere, lavorare e interpretare il legno, proponendo una gamma di finiture particolarmente ampia e accurata e declinando il materiale in modo sempre nuovo, facendo ricorso alle più recenti tecnologie per le laccature lucide e opache o piuttosto riportando alla luce dal passato pregiate tecniche di lavorazione.

 

Racconta concettualmente il savoire-faire di Porro sul legno l’istallazione “Woodenland” curata da Piero Lissoni nello showroom Porro duriniquindici: un itinerario dove la griglia regolare del sistema di librerie System si trasforma in un labirinto naturale alla scoperta di essenze diverse, e un file rouge accompagna il visitatore aiutandolo ad orientarsi attraverso le finiture. Mostrando “sulla propria pelle” alcune delle 16 essenze della selezione legni Porro, System modula lo spazio all’insegna della naturalità in un graduale passaggio di colori e texture.

In fiera debuttano i nuovi arredi in legno Porro. Da Loop Mirror, il poetico specchio ovale reinterpretazione contemporanea dell’arte dell’intaglio, progettato dalle svedesi Front, che con il loro sguardo visionario, il tocco femminile delicato e la capacità di immaginare nuovi utilizzi del materiale, annodano la sua cornice in legno a creare un anello, una mensola sporgente, che diventa un raffinato dettaglio decorativo tracciando nello spazio il segno dell’infinito; a Galileo, il nuovo tavolo in legno Porro dalle linee organiche e dai toni naturali progettato da Piero LissonI, con piano ovale in massello, dalla plasticità unica, retto da 4 gambe tornite dallo spessore importante, in frassino termotrattato, morbide venature ad onda che emergono da una base scura e intensa. Fino a Modern, il sistema di contenitori e piani d’appoggio design Piero Lissoni + Centro Ricerche Porro per arredare la zona giorno, viene proposto per il 2014 in composizioni che mixano le nuove essenze della selezione legni Porro per una policromia senza timore, con un pizzico di anarchia.

 

“Woodenland”
Porro duriniquindici
08/13 aprile h. 10:00 – 21.00
Press preview 07 aprile h. 10:00 – 20.00
Installazione: P.Lissoni