Lampade d’arredo: punti luce design in soggiorno

Pubblicato il 31 luglio 2015 Di

Succede di aver voglia di  rinnovare casa, ma ciò non deve necessariamente coincidere con una vera e propria ristrutturazione.

A volte basta poco, per poter vedere la propria casa “sotto una nuova luce”. Ad esempio, lo scopo può essere semplicemente raggiunto,  aggiungendo nuovi arredi,  tessuti, tende o cuscini, e perché no, anche una lampada di design.

 

Oggi è facile acquistare questi accessori, in tema di lampade,  potete trovare un’ampia selezione  su Lampcommerce, un portale interamente dedicato alle proposte per illuminare casa, in cui potrete scegliere tra i migliori marchi di design.

Le lampade sono elementi funzionali che hanno  lo scopo di illuminare,  ma sono anche interessanti elementi d’arredo. A  volte, le lampade possono essere persino considerate delle sculture luminose. A tal proposito possiamo citare i pezzi unici realizzati da Ingo Maurer come la celebre Johnny B. Butterfly o la Zettel’z 5, veri e propri oggetti d’arte.

Ci sono poi lampade di design, che grazie alla loro semplicità hanno fatto la storia del design italiano. Tra le aziende che hanno contribuito a questo c’è Flos, storica azienda  italiana del settore illuminazione.

Tra le lampade considerate dei pezzi intramontabili di design, indubbiamente ci sono le opere di  Castiglioni come le celebri lampade Arco e Toio, oppure  Parentesi di Pio Manzù & Achille Castiglioni , tutte proposte che potrete trovare su Lampcommerce.

Quello dell’ illuminotecnica e del design di lampade, è un settore in cui si sperimenta molto. Non a caso, anche le più moderne tecnologie di stampa 3D, si sono cimentate spesso nella realizzazione di lampade. Ne è un esempio ben riuscito Tatou di Patricia Urquiola per Flos. Questa lampada, ricerca e sofisticata, ha il corpo e il diffusore esterno in metacrilato stampato ad iniezione  e diffusore interno in policarbonato anche esso stampato ad iniezione.

Tutte queste riflessioni, ci fanno capire come una lampada non sia solo una lampada e come scegliere un’oggetto di design, possa sempre rappresentare un valore aggiunto per la vostra casa. L’importante è saper scegliere il giusto modello che si sposa nel migliore dei modi con i vostri  arredi. Se si tratta di intervenire in uno spazio open space del living, perché non optate per una bella lampada a terra come Papillona di Tobia Scarpa oppure potete pensare ad lampade in versione da tavolo, design senza tempo, come  Snoopy di Achille Castiglioni & Pier Giacomo Castiglioni.

Se dovete arredare uno spazio open space con cucina a vista, perché non pensate a illuminare con delle sospensioni disposte in serie belle anche per uno soggiorno dallo stile moderno come le  Aim di Ronan & Erwan Bouroullec Nel caso della sala da pranzo,  potete sempre pensare alle intramontabili Fucsia  di Flos a sospensione oppure una bella lampada importante come Skygarden di  Marcel Wanders.

 

Lampade e design, sono un connubio perfetto, per cui non mancheranno le proposte per i vostri gusti.