“L’ARTE DEL CALORE” TUBES TEMPORARY EXHIBITION: TUBES ESPONE AD HANGAR | LA FORNACE DI ASOLO (TV) DAL 6 FEBBRAIO ALL’11 DI MARZO

Pubblicato il 28 febbraio 2015 Di

Ha aperto le porte il 6 febbraio e rimarrà esposta fino all’11 marzo la temporary exhibition „L’Arte del calore“ di Tubes presso LA Sala Espositiva di Hangar, uno spazio polifunzionale situato all’interno della Fornace di Asolo (TV), uno dei più prestigiosi recuperi di edilizia storica nel cuore della Marca trevigiana.

La mostra ha come protagonisti i corpi scaldanti ed è stata progettata e allestita dall’azienda di Resana in occasione del convegno „Design, sostenibilità, calore“ tenutosi il 6 febbraio scorso  ( in collaborazione con la Fondazione Architetti di Treviso) all’Hangar, manifestando la grande passione per il proprio lavoro e la volontà di sottolineare il legame con il territorio.

All’interno di paraventi in legno che fungono da cornici, i caloriferi di Tubes, destrutturati e scomposti in piccoli moduli e sezioni fluttuanti, sono infatti gli elementi di un gioco ottico che compone architetture tridimensionali insolite, invitando il visitatore a sperimentare differenti punti di vista.

La mise-en-scène valorizza i diversi elementi del calorifero nelle loro caratteristiche estetiche e funzionali, inserendoli in una dimensione surreale e suggestiva. L’ispirazione proviene dal desiderio dell’azienda di mettere in luce il cuore tecnologico di questi progetti, evidenziando la cura del dettaglio anche nella più piccola delle parti che lo compongono.

Tra i prodotti al centro del percorso espositivo curato da Riccardo Crosetta, showroom coordinator di Tubes, spiccano Square di Ludovica + Roberto Palomba, Add-on di Satyendra Pakhalè e Scaletta di Elisa Giovannoni, oltre ad Agorà e Milano di Nicola De Ponti.