Le superfici si vestono di calore Nasce la nuova collezione l’Opificio by Inkiostro Bianco

Pubblicato il 10 febbraio 2015 Di

Nasce dalla collaborazione con l’Opificio, azienda torinese produttrice di tessuti e velluti d’arredamento, la nuova collezione a firma Inkiostro Bianco. Il tessuto e la carta si amalgamano, si contrappongono alla materia, mescolano tonalità vive e profonde e danno vita ad atmosfere inedite e avvolgenti. I decori e l’intreccio del tessuto trovano nuovo spazio espressivo e l’ambiente acquisisce una dimensione più calda e raffinata. Il rilievo è un’illusione sensoriale. Le superfici, inaspettate, sorprendono e coinvolgono. La collezione verrà presentata in anteprima a Maison & Objet Paris, dal 23 al 27 gennaio 2015, presso lo stand de l’Opificio: Hall 7 stand D132 E131. Tutte le grafiche realizzate partono dai tessuti delle collezioni de l’Opificio, rielaborati graficamente in collaborazione con Inkiostro Bianco per la stampa digitale su vinile o EQ-Decor.

LE GRAFICHE AVENUE BROCCATO E CANESTRO

Da un documento originale di inizio novecento, un disegno damasco opulento rivisto ad effetto pixel per Avenue Broccato. Spunti decò invece per il coordinato ad effetto Canestro. Tessuti importanti all’origine, nella presenza e al tatto, grazie al mix di filati micro-macro utilizzati. Ora applicati su una base di cemento, e lavorati a leggero effetto deteriorato, con decoro ripetuto in una composizione geometrica a due tonalità, una neutra e una declinata sul verde acqua. MYDAM Un decoro damasco materico che ruba i colori alla natura, dalle sfumature della sabbia, ai terracotta, passando per i verdi vegetali e i blu intensi. Abbinato ad un fondo di legno ne segue le naturali venature per un risultato drappeggiato. L’effetto è un tessuto morbido in sette tonalità per ambienti modern-classic. VOCALESE Morbida e avvolgente come una maglia, la treccia a effetto tricot, applicata su una base di lamiera metallica, acquisisce ulteriore finezza. Rimpicciolito e declinato in cinque tonalità, l’intreccio si percepisce soltanto avvicinandosi, un raffinato ricamo da scoprire. TORINO06 Una base rustica sulla quale prendono forma in “stile alpino” ispirazioni e colori di culture diverse. La collezione nasce dalla reinterpretazione di un pizzo inglese del ‘600 abbinato ad un grande medaglione stile faïence. Il percorso cromatico è un gioco di ricerca sui toni della natura montana: dai grigi della pietra, fino alle calde tonalità del legno, con una piccola concessione ad una rivisitazione dei classici rossi e verdi. Il tessuto originale è stato applicato su una base di cotto per un’ulteriore effetto naturale. Nella versione Pizzo il decoro è ripetuto in una geometria delicata. Nella versione Maxioval si è scelto l’assoluto protagonismo del decoro distintivo e brevettato de l’Opificio. LE AZIENDE INKIOSTRO BIANCO: il laboratorio del design per superfici Continua la sperimentazione di Inkiostro Bianco, un laboratorio dove la creatività scorre libera su pareti e pavimenti, dove l’ispirazione proviene da un processo di ricerca continuo, di contaminazione tra ambienti, stili e pensieri. Da un lavoro di gruppo effettuato da un team di artisti, grafici e designer. Uno scambio continuo di idee e suggestioni che arrivano da ogni ambito della nostra esperienza: moda, design, architettura, edifici urbani, materiali naturali, tessuti ecc. L’OPIFICIO: arredamento tessile e sartoriale di design Creazione e produzione di velluti e tessuti d’arredamento e complementi d’arredo 100% Made in Italy: l’Opificio nasce a Torino nel 1998 dalla passione per i tessuti di due sorelle, ad oggi è uno dei principali