Quattro oggetti di design contemporaneo realizzati completamente con materiali acquistabili da Leroy Merlin

Pubblicato il 5 novembre 2014 Di

Due giovani designer, Giuseppe De Chirico e Giovanni Bellini, propongono il progetto “Designalike.org – Mobili di design Fai-da-Te Open Source”, che consiste nella creazione di mobili composti da materiali “off the shelf”, ovvero da componenti facilmente reperibili e assemblabili da chiunque, anche in mancanza di particolari conoscenze tecniche.

Icone della nuova collezione dei due designer sono il tavolino da caffè Tre e il comodino Satoshi disegnati da De Chirico, oltre allo stendi abiti Dead-man-standing e la lampada K-R-7UC creati, invece, da Bellini. Tutti gli oggetti sono stati realizzati con materiali acquistabili nei punti vendita Leroy Merlin, come lastre di vetro o plexiglass, pannelli ed assi di legno, elementi di fissaggio e utensili per il montaggio.

Questi progetti, presentati nell’ambito della recente Maker Fair di Roma, vogliono esplorare come un nuovo concetto di Open Source Hardware possa essere applicato al design del mobile. L’idea è quella di creare una piattaforma in cui i progetti di design possano essere condivisi facilmente grazie all’uso della licenza Creative Common, quindi utilizzati, modificati, studiati e ri-distribuiti liberamente.