Pannelli solari: notizie di una tecnologia in evoluzione

Pubblicato il 12 settembre 2017 Di

Fotovoltaico e pannelli solari , il tema è di quelli che creano dibattito e interesse, perché, se fino a qualche tempo fa poteva sembrare una moda, ora questa tecnologia va via via consolidandosi e a breve potrebbe davvero rivoluzionarsi completamente.

Si perchè i pannelli, così come li conosciamo adesso potrebbero lasciare spazio a delle vere e proprie tegole fotovoltaiche. Si tratta del progetto di tegole solari sviluppato da Tesla, azienda automobilistica nota per la creazione di veicoli elettrici ad alte prestazioni.  Il tetto solare diventerà così una soluzione vantaggiosa non solo dal punto vista energetico ma anche dal punto di vista estetico.

Solar Roof di Tesla (fonte:www.tesla.com)

Solar Roof di Tesla (fonte:www.tesla.com)

Con questo progetto Tesla si propone  di produrre quattro tipi di tegole adatte alle diverse estetiche abitative. Le celle solari sono nascoste dietro alla struttura in vetro, un micropannello solare spesso come una pellicola. Poi grazie ad una batteria integrata, l’energia accumulata durante il giorno potra essere usata per rendere la casa autonoma dal punto vista energetico.

Pannello Solar Roof di Tesla (fonte:www.tesla.com)

Pannello Solar Roof di Tesla (fonte:www.tesla.com)

Succede poi che, se anche un colosso come Ikea si interessa all’argomento,  allora significa che senza dubbio, l’argomento desta molto interesse.

Pare infatti che in Regno Unito, Ikea, il brand svedese noto per l’arredo, si appresti a vendere batterie per pannelli solari nei suoi store. Aprendosi a questo settore saranno messe in vendita  delle batterie che immagazzinano energia solare. Si tratta di dispositivi progettati per essere compatibili anche con i pannelli esistenti.

 

 

Sono stati pensati per consentire agli utenti del mercato britannico, di accumulare l’energia elettrica generata dai pannelli e usarla quando lo desiderano, facendo salire  l’energia utilizzabile all’80%, con un risparmio sulle bollette che arriva fino al 70%.

Il risparmio energetico è un tema importante anche e soprattutto per gli edifici destinati alla collettività. Per questo anche nei grandi progetti di architettura contemporanea negli ultimi tempi i pannelli solari trovano grande diffusione.

Tanto che ci sono progetti che superano se stessi dove l’uso dei pannelli trova ampio spazio a vantaggio dell’estetica e della funzionalità, facendo alzare l’asticella delle possibilità progettuali.

Ne costituisce esempio recente il progetto per una scuola nel distretto di Nordhavn, a Copenhagen, antica zona industriale, oggi uno dei luoghi in trasformazione nella capitale danese. Si tratta di un progetto dello studio di architettura CF Møller. Questo edificio sulle banchine e ospiterà 1.200 studenti, dai 3 anni di età ai 19.

L’edificio è composto da quattro torri di diverse altezze, che vanno dai cinque ai sette piani e hanno quasi 6.100 metri quadrati di facciata, per rivestire quest’ultima sono stati utilizzati 12.000 pannelli solari, che servono per fornire il 50% dell’energia consumata dall’istituto. I 12.000 pannelli rendono l’edificio uno dei più grandi impianti solari integrati nelle costruzioni danesi.

(fonte: http://inhabitat.com/) Foto di Adam Moerk

(fonte: http://inhabitat.com/) Foto di Adam Moerk