PIMAR e LECCE2019 insieme per dare vita all’installazione Ba*rock*roll con il collettivo FAHR 021.3

Pubblicato il 8 agosto 2014 Di

Che sia solo la prima di tante. È questo l’augurio di PIMAR per la presentazione di Ba*rock*roll,installazione lapidea ideata dal collettivo portoghese FAHR 021.3, venerdì 8 agosto alle 19 in piazza Gaetano Quarta a Lecce. Si tratta di un’installazione composta da ben 216 blocchi di pietra ed altrettanti palloncini riflettenti che abiterà per alcuni giorni Piazza Gaetano Quarta a Lecce e sarà in seguito adottata dai diversi luoghi e spazi della provincia di Lecce e Brindisi. Ba*rock*roll è infatti un’installazione concepita per essere modulare e versatile, scomponibile e ricomponibile in gruppi di piccoli di elementi.

Le pietre che comporranno l’opera sono state donate da PIMAR, una donazione ricca di orgoglio, fierezza e gratitudine per essere entrata a far parte di una piccola realtà culturale che vuole fare di Lecce la Capitale della Cultura 2019. Diventa un vero e proprio onore quindi aver apportato il proprio contributo sia materiale che emotivo, perché PIMAR crede da sempre nel suo territorio, in ciò che può donare e alle meravigliose persone che lo valorizzano – un operato aziendale di oltre 150 anni ne è la testimonianza.

L’opera stata concepita da FAHR 021.3, un collettivo che concentra il proprio lavoro tra arte e architettura. Esplorando diversi concetti architettonici FAHR 021.3 mira a creare realtà inaspettate e provocatorie. Il suo linguaggio sperimentale, innovativo e audace, cerca di violare la realtà. Utilizzando nuovi concetti architettonici applicati, il team basa i suoi interventi nell’esplorazione dei diversi sensi dell’osservatore, così come concetti che si fondono.

Ba*rock*roll rientra nel progetto POin – Programma Operativo Interregionale “Attrattori culturali, naturali e turismo” ed è una produzione Nuovo Spazio Group srl.

venerdì 8 agosto 2014

c/o piazza Gaetano Quarta (Lecce)

ore 19:00