Raccontare il Made in Italy: una sfida attuale per aziende d’eccellenza

Pubblicato il 27 febbraio 2015 Di

Come raccontare in modo incisivo la qualità dei prodotti italiani? SchioDesignFestival ospita venerdì 27 febbraio, alle 20.30 in Fabbrica Saccardo, una conferenza dedicata al ruolo centrale del Made in Italy e alla comunicazione strategica delle sue creazioni, attraverso Internet e alle possibilità offerte dalla rete nello scenario globalizzato attuale.

Marco Bettiol, ricercatore in economia e gestione delle imprese presso l’Università di Padova, ragionerà su come presentare al meglio i contenuti alla base del valore dei prodotti  italiani. Tema portante – questo – del suo ultimo saggio, pubblicato nella collana Nordest (Marsilio editore): “Raccontare il Made in Italy: un nuovo legame tra cultura e manifattura”, a partire dal quale verrà delineata una cornice concettuale e verranno analizzati alcuni casi concreti.

Un appuntamento che vuole confermare come il festival offra occasioni plurime: oltre a costituire una vetrina importante per i prototipi in mostra e per le loro aziende, è un’officina di spunti, idee, dibattiti attorno alla missione del design, considerato sia nell’ottica di chi lo propone, sia di chi ne beneficia.

Le realtà produttive con cui SchioDesignFestival ha collaborato nel corso degli anni lo sanno bene: oltre alla passione e alla perizia connesse al saper fare, occorre disporre di competenze, di taglio culturale e umanistico, utili a comunicare la storia di un prodotto, il suo processo ideativo e realizzativo. Il tutto in una narrazione intelligente che vada oltre i linguaggi del marketing tradizionale per approdare alle opportunità tecnologiche offerte, ad esempio, dai social network e dalle community.

Alla serata interverrà Giovanni Bonotto, di Bonotto Spa; modererà Luca Barbieri, coordinatore editoriale del Corriere Innovazione.

La serata è aperta al pubblico