Riflettori puntati sul progetto retail Muranissimo

Pubblicato il 6 aprile 2014 Di

Murano Luxury Glass partecipa al Salone Internazionale del Mobile (Fieramilano Rho, 8-13 aprile) con uno spazio espositivo di 80 metri quadrati in cui sono in mostra tutta la vivacità creativa e lo spirito imprenditoriale di questa dinamica realtà, leader nell’ambito della produzione di oggetti e complementi d’arredo in vetro di Murano.

 

L’annuncio più importante per l’attuale edizione del Salone del Mobile è il lancio del marchio Muranissimo, che si propone come “l’anti-Swarovski italiano” e può contare su una tradizione artigianale secolare, quella dei Maestri Vetrai dell’isola di Murano.

Il portafoglio Muranissimo si sviluppa in una fascia di prezzo compresa tra i 25 e i 500 euro: prodotti dal forte valore emozionale, che includono preziosi bijoux, portafortuna, piccoli complementi d’arredo e oggettistica da regalo dalle grandi connotazioni simboliche. L’infanzia, il viaggio, la religione sono solo alcuni dei temi sviluppati per la collezione Muranissimo, che viene proposta, proprio in occasione del Salone Internazionale del Mobile, in un format retail da mostrare in anteprima a potenziali investitori in franchising. Gran parte dello stand Murano Luxury Glass è infatti dedicato all’allestimento del layout di un punto vendita Muranissimo. Uno spazio che ha come protagonista Venezia, le sue suggestioni e la sua atmosfera unica, riconoscibile in tutto il mondo.

 

“A breve inaugureremo due punti vendita Muranissimo in Italia e altrettanti in Francia, che fungeranno da vetrina per il resto del mondo – commenta Luigi Monti, Amministratore Delegato di Murano Luxury Glass – Qui al Salone del Mobile incontreremo investitori che insieme a noi sviluppino il franchise di Muranissimo e ci aiutino così a realizzare il nostro ambizioso obiettivo: aprire 400 punti vendita nel mondo entro due anni. Oltretutto, questa iniziativa è piaciuta molto a Ennio Doris, presidente di Banca Mediolanum, che ha voluto incontrarmi personalmente. E non è da escludere una sua futura partecipazione nel progetto”.

 

In occasione del Salone del Mobile di Milano, Murano Luxury Glass annuncia poi la firma di un importante accordo di licenza conBorbonese Casa per la realizzazione di una serie di lampade, lampadari e complementi d’arredo in vetro di Murano. La licenza, valida a livello internazionale, vede lo sviluppo di un portafoglio iniziale che comprende lampadari sferici con murrine bianche monocolore che donano all’ambiente un’atmosfera molto particolare, insieme ad alcuni vasi che ripropongono i temi e i motivi distintivi del brandBorbonese: la vite, la staffa, e la caratteristica lavorazione O.P. (Occhio di pernice) che contraddistingue il marchio, applicata però al vetro di Murano anziché alla pelle. Allo stand Murano Luxury Glass del Salone del Mobile, queste novità sono ospitate in un corner allestito ad hoc, anche grazie ad altri componenti Borbonese Casa, che ricreano l’ambiente caldo e accogliente del progetto home di questa importante firma del Made in Italy italiano.

 

Spazio poi ai nuovi prodotti realizzati su licenza Roberto Cavalli Home e alla nuova e attesa collezione Armani Luce“Abbiamo sviluppato lampadari, lampade e complementi d’arredo bellissimi, in sinergia con i designer di Armani – sottolinea Luigi Monti – La linea Armani/Casa si completa quindi con accessori per l’illuminazione che il mercato ha richiesto con grande insistenza. I nostri visitatori al Salone del Mobile troveranno moltissime novità di grande fascino e valore”.