ROOM 506: Jaime Hayon si confronta con Arne Jacobsen e l’iconica Room 606

Pubblicato il 4 novembre 2014 Di

In accordo con il rinomato SAS Royal Hotel (ora Radisson Blu Royal Hotel), abbiamo chiesto al famoso designer spagnolo Jaime Hayon di creare un nuovo look per la stanza 506, un nuovo design che però si combinasse con quello originale di Arne Jacobsen, preservato nella stanza 606. La camera 506 celebra il rilancio sul mercato della sedia Drop™ , disegnata 50 anni fa per l’hotel, e i nuovi prodotti progettati da Jaime Hayon negli ultimi anni.
Questa nuova stanza dimostra come due designer, pur a distanza di 50 anni, possono condividere la stessa passione per l’artigianalità, i materiali e la qualità estetica.
“Volevamo celebrare il risveglio della Bella Addormentata, ovvero della sedia Drop. Abbiamo quindi chiesto ad Jaime Hayon di progettare la nuova Room 506 per il 2014, perché ci sono molte similitudini tra lui ed Arne Jacobsen.
Sono entrambi artisti dal raro multi-talento, con la capacità e il coraggio di creare design di ogni scala. Anche se Arne Jacobsen aveva linee più rigorose rispetto all’espressione più scherzosa di Jaime Hayon, condividono la stessa passione per le forme organiche, per i materiali esclusivi, per la straordinaria artigianalità e per la chiara espressione estetica. Questi valori condivisi sono chiaramente visibili nella Room 506 ” dice Jacob Holm, CEO, Fritz Hansen.
La stanza 506 è stata creata con rispetto del design originale di Arne Jacobsen del 1958. E’ diversa dalla Room 606, ma l’affinità è inequivocabile. Hayon ha chiaramente preso ispirazione dalla palette classica di Arne Jacobsen, colori tenui con pochi, ma ben posizionati, accenti. Come fece Arne Jacobsen, Jaime Hayon ha progettato totalmente la stanza, gli arredi, i soprammobili, il copriletto, le lampade, eccetera. Un altro forte elemento di raccordo tra le due stanze, la 506 e la 606, è la sedia Drop, rimasta la Bella Addormentata per
gli scorsi 50 anni. Anche se la sedia Drop era stata originariamente utilizzata sia nel cocktail bar che in tutte le stanze, oggi la si può trovare solamente nelle stanze 606 e 506. La Drop era stata progettata assieme alle poltrone Egg e Swan, ma prodotta solo per l’hotel e mai inserita nella collezione permanente di Fritz Hansen. Quest’anno la sedia è stata messa in produzione ed è per la prima volta disponibile al pubblico. Jaime Hayon ha voluto per la Drop un nuovo e sofisticato rivestimento che le dona un’espressione diversa, rendendola perfetta per l’atmosfera della Room 506 e donandole, assieme agli altri arredi, un tocco di “Nordic aesthetic”.
“Nei sei anni di collaborazione con Fritz Hansen, penso di avere avuto un gran successo nell’evoluzione del brand, ma anche del mio stesso lavoro, facendo un passo avanti con il mio design, nell’approfondire il significato di fare il massimo con il minimo. Essendo di origine mediterranea, essere in grado di lasciare un segno nel design danese è stata un’esperienza per me davvero speciale. L’idea per questa stanza è stata quella di creare uno spazio luminoso che esprimesse gioia e comfort attraverso i prodotti Fritz Hansen abbinati ad alcuni dei miei pezzi di design e d’arte. Con Fritz Hansen, ho creato dei pezzi su misura solo per questa stanza, sempre seguendo i principi comuni dell’utilizzo dei migliori materiali possibili mirando alla semplicità e al massimo comfort” dice il designer Jaime Hayon.