Scrivanie moderne: l’armonia tra eleganza e benessere

Pubblicato il 27 dicembre 2016 Di

In qualunque spazio ci si trovi, sia esso di carattere professionale o privato e domestico, la scrivania costituisce un elemento dellarredamento senza dubbio essenziale.

Ecco la ragione per cui è fondamentale sceglierla con attenzione e scrupolo, soprattutto quando ci si trova a dover acquistare scrivanie moderne, dal design peculiare. La scrivania deve assolvere ad importanti funzioni pratiche ed è proprio a queste che occorre prima di tutto pensare quando si procede alla scelta, senza dimenticare naturalmente che questo componente darredo deve coesistere in armonia con lo stile e con le caratteristiche dellambiente nel quale verrà inserito.

Quando si cerca poi la scrivania giusta è necessario tenere bene a mente anche altri parametri, come lo spazio dingombro e la tipologia di oggetti che su di essa dovranno essere posizionati, come ad esempio un computer. Una scrivania ampia e ariosa è sicuramente un ottimo spazio per lavorare o studiare in totale comodità, magari organizzando il piano disponibile a seconda delle funzioni cui ciascuno dovrà assolvere. Di norma è sempre bene prevedere uno spazio libero per scrivere ed uno per ospitare tastiera e schermo del pc.

Esistono davvero tante tipologie di scrivanie moderne diverse, che differiscono a seconda dei materiali impiegati legno, plastica, vetro -, delle dimensioni e dello spazio occupato nella stanza, della presenza o meno dei cassetti, davvero essenziali quando si devono tenere in ordine ed organizzare materiali da ufficio e da lavoro, come la cancelleria o documenti.

Altrettanto vari sono i colori disponibili per le scrivanie e questo vi permetterà di poter scegliere quella che meglio si adatta allarredamento della stanza in cui le collocherete. Quando si sceglie la scrivania è essenziale anche valutare una posizione ben illuminata, che consenta di lavorare con facilità senza sforzare troppo gli occhi e la vista. Oltre a ciò è possibile anche posizionare sul tavolo una lampada, che migliori ulteriormente la visibilità.

Per fornire alcuni suggerimenti che guidino lacquirente nella scelta delle scrivanie moderne più pratiche e funzionali, ecco 4 modelli di spicco da cui prendere esempio e trarre ispirazione per arredare i propri ambienti.

Sono state selezionate in base a specifici requisiti di autenticità, essenzialità, eleganza, armonia degli spazi e anti-convenzionalità, per fornire soluzioni darredo capaci di adattarsi a qualunque esigenza.

Scrivania moderna Jera di Las Mobili

Se ciò che si cerca è una scrivania per uno spazio manageriale e dirigenziale, la scrivania “Jera”, prodotta da Las Mobili, costituisce unottima soluzione darredo. A farne un elemento darredamento non solo funzionale ma anche decorativo e dabbellimento, è il gioco tra componenti orizzontali e verticali. “Jera”, tra le scrivanie moderne, è un arredo adatto per lo studio e il lavoro, che ricorda molto una scultura nella sua geometrica monumentalità.

Ciò che la rende unica è la presenza di piani di spessore elevato, che si incastrano tra loro grazie ad inserti di diversi materiali, in combinazione con pannelli orizzontali e verticali.

lasmobili-jera

È possibile scegliere fra una scrivania sinistra e una destra. Completano ed impreziosiscono il design ricercato della scrivania “Jera” le forme monolitiche, che allungano la silhouette della scrivania, enfatizzando gli incastri materici e il combinarsi di piani diversi. È questa la giusta ricetta per un design accattivante e originale, oltremodo moderno ed ardito, che unisce funzionalità a bellezza ed armonia delle forme.

Questa scrivania è ideale per essere collocata in studi di professionisti, come ad esempio quelli di commercialisti, avvocati, medici e notai, per posizioni lavorative di rilievo, che necessitano di comunicare la propria formalità anche attraverso larredamento scelto.

Tutte le scrivanie della linea Jera si contraddistinguono per un aspetto monolitico e un peso volumetrico cui la linea deve il suo nome.

Scrivania moderna “infinity” by Babini

Dallincredibile ed inconfondibile design moderno, la scrivania “Infinity” è studiata e progettata per rispondere a requisiti ed esigenze di funzionalità e praticità, grazie ad un innovativo sistema di cablaggio integrato. Larredo è dotato di un piano di lavoro, che presenta un top access incorporato. Il lato della scrivania è strutturato per ospitare la risalita dei cavi.

È la scrivania giusta per coloro che cercano un elemento darredo che non assolva solo a principi di funzionalità e operatività, ma che riempia uno spazio, caratterizzandolo in modo peculiare e originale. La scrivania presenta laccature diverse, di colore rosso, nero e bianco, che ne fanno un oggetto di lusso, degno di un manager dazienda. È possibile scegliere anche altre laccature e finiture bicolore, come bianco-rosso, porpora, bianco-oro perlato, nero-oro perlato, per un effetto ancora più sofisticato.

Il materiale in cui è realizzata “Infinity” è l’adamantx, una innovativa forma di finitura superficiale che conferisce alla scrivania solidità, resistenza allusura, facilità di lavaggio e pulizia. “Infinity” è composta da un unico blocco e non richiede di essere montata.

Scrivania direzionale “Mumbai” by Castelli

Questa preziosa scrivania in legno, dal design firmato Castelli, si distingue per forme esclusive e per lutilizzo di materiali innovativi e ricercati. La sua semplice e geometrica linearità la rende un arredo elegante, ma allo stesso tempo di grande impatto ed effetto scenico. Lineare e leggera è la silhouette di questa elegante scrivania, perfetta per essere collocata nellufficio direzionale di una grande azienda.

mumbai-executive-fuksas

Tocco di classe è rappresentato dalla presenza di tecnologie avanzate, che si ritrovano sia nella piegatura che nel ricorso al multistrato in legno, pervaso ed imbevuto in essenze profumate ricercate. “Mumbai” presenta una doppia superficie, che si incurva, creando un gioco di vuoti che convergono lattenzione dellosservatore sullarredo e ne rapiscono lo sguardo.

È senza dubbio un arredo che richiede spazi ambi, date le sue grandi dimensioni. Il telaio della scrivania è contenuto in una struttura a rete, realizzata in acciaio.

Oltre a questi sofisticati modelli di scrivania, sono disponibili numerosi altri modelli di rilievo (vedi queste scrivanie moderne), dal design originale, accattivante e moderno, che permettono di arricchire ed arredare qualunque spazio con eleganza e raffinatezza.

Scrivania direzionale “Mast” by Mascagni

La scrivania “Mast”, dellomonima collezione disegnata e studiata da Mascagni, è senza dubbio uno dei prodotti più prestigiosi della scuderia Mascagni. Si tratta di un arredo dal design originale e innovativo, che, oltre a soddisfare tutte le esigenze di funzionalità e praticità, risponde a criteri di ergonomicità e armonia delle forme che ne fanno un oggetto davvero unico e speciale.

La scrivania è sorretta da una struttura con basamenti in acciaio, rivestita, a scelta, da mdf lucido oppure mdf opaco. In legno sono i piani di lavoro, rifiniti in legno listellare, verniciato con finiture speciali ad acqua.

Il piano di lavoro è in sospensione, segno distintivo di tutte le scrivanie della linea Mast, in netto e voluto contrasto con la solidità volumetrica e compatta della base, per un effetto straordinario e di grande impatto.

scrivania-direzionale-mast-mascagni

La scrivania del manager: quali caratteristiche deve avere

La scrivania per il manager è un oggetto essenziale, che non è soltanto un semplice strumento professionale, ma necessita di unaccurata personalizzazione per comunicare agli osservatori, in maniera immediata, la personalità e il carattere di colui che vi siede dietro.

Secondo unindagine condotta da Regus, l80% dei manager intervistati hanno mostrato di prediligere scrivanie semichiuse, perfette per mantenere a lungo la concentrazione e risultati eccellenti in termini di prestazioni. La soluzione è ottima anche quando è necessario mantenere la privacy e lavorare lontano da occhi indiscreti, in quando creano spazi ed ambienti silenziosi e raccolti in cui potersi dedicare al proprio lavoro.

L’ideale, a detta della maggior parte degli uomini d’affari, sarebbe uno spazio semichiuso, che comunica nel contempo con gli ambienti dei collaboratori limitrofi, senza tuttavia essere distolto dal rigore silenzioso in cui è immerso. Questo garantirebbe, secondo gli standard attuali, eccellenti prestazioni in chiave di produttività manageriale.