Shabby chic: come arredare la camera da letto

Pubblicato il 28 settembre 2017 Di

Oggi sono diverse le tendenze che spopolano nell’arredo della casa. Molte di esse sono frutto di trend nuovi oppure molto semplici, come ad esempio il minimal. Altre, invece, sono un mix di elementi provenienti da un passato più o meno recente, nel nome del vintage. Ecco che lo stile shabby chic rappresenta uno dei più amati in Italia: perché è un po’ vittoriano, un po’ rustico e un po’ romantico. Praticamente è in grado di trasferire emozioni appartenenti a diverse epoche, tramite l’arredo. Per questi motivi, è uno stile perfetto da incastonare in camera da letto. Ma come arredare la suddetta stanza secondo i dettami dello shabby chic?

foto by Pinterest

foto by Pinterest

 

 

Come arredare la camera da letto in stile shabby chic?

I mobili sono la componente fondamentale di una camera da letto in stile shabby. Questo perché devono comunicare lo stile vintage della stanza, trasformandola in una macchina del tempo. La logica, dunque, è retrò: acquistate i mobili ai mercatini, prediligendo quelli antichi e vissuti, dotati di grande personalità. Questo discorso riguarda ad esempio il letto: meglio optare per uno in legno o in ferro battuto, dai tratti antichi e sbiaditi. Ed il materasso, come sceglierlo? Una camera da letto shabby, è anche una camera da letto comodissima. Questo significa che il materasso dovrà essere di una tipologia idonea per questo scopo: oggi esistono diverse tipologie di materassi che potete acquistare, che vanno da quelli in lattice o a molla, fino a quelli con la schiuma di poliuretano oppure quelli composti. La priorità è che il vostro materasso sia morbido ma ergonomico, per evitare conseguenze alla schiena.

Altri consigli per una stanza da letto in stile shabby

Una camera da letto in stile shabby chic predilige sempre e comunque la morbidezza, non solo nel materasso. Anche le linee devono essere soft, così come i colori. Ciò vuol dire che gli spigoli non fanno per voi: meglio optare per mobili con linee arrotondate e romantiche. Allo stesso modo, fate attenzione ai colori: devono essere rilassanti, dunque tinte pastello come il rosa sono un must eterno per lo shabby. Altri consigli preziosi per una camera da letto shabby chic? Merletti e pizzi sono indispensabili: anzi, dovrete abbondare quanto possibile. Ricordatevi che questo trend è fortemente vintage e retrò. Poi, assicuratevi anche di curare l’illuminazione: quella naturale, a giorno, è sempre obbligatoria. Per i punti luce artificiali, invece, optate per lampadari dallo stile classico. Ma abbiamo tanti altri elementi che possono arricchire una stanza di questo genere: lo specchio in stile vittoriano, ma anche gli armadi decapé e le poltroncine con braccioli. Infine, abbondate sempre con i cuscini e preferite quelli con varie forme.

foto by Pinterest

foto by Pinterest