Snaidero tra i virtuosi dell’efficienza energetica

Pubblicato il 22 dicembre 2012 Di

Snaidero ha portato a termine nel 2012 un importante progetto finalizzato all’ottimizzazione dell’efficienza energetica dei propri processi produttivi, progetto che per i risultati ottenuti e verificati è stato selezionato dalla giuria del gruppo ABB, leader nelle tecnologie per l’energia e l’automazione, e
premiato con il riconoscimento Energy Efficiency Award 2012 nel corso di una Cerimonia tenutasi al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia di Milano. Tra le altre realtà premiate anche il gruppo Enipower.
Il rincaro del costo dell’energia e le preoccupazioni circa i cambiamenti climatici hanno posto il tema dell’efficienza energetica come strategico in Snaidero sia in ottica di maggiore competitività aziendale sia di investimento per rendere i propri processi produttivi più green e quindi meno impattanti
dal punto di vista ambientale. Del resto il focus sull’efficienza energetica è del tutto coerente con le politiche di sostenibilità di un’azienda che, da quasi settant’anni, produce cucine rigorosamente Made in Italy. Tutte le cucine Snaidero infatti sono prodotte in Italia nello stabilimento di Majano, che ha una superficie di 115.000 metri quadrati. L’intero ciclo è gestito tramite un sistema informatico integrato, che programma la produzione dall’inoltro dell’ordine all’acquisto di componenti, alla produzione, all’assemblaggio e alla consegna.
Le soluzioni tecnologiche adottate per l’ottimizzazione dell’efficienza energetica hanno riguardato la sostituzione di motori a bassa efficienza, con nuove soluzioni in classe di efficienza IE2, oltre all’installazione di un inverter. Complessivamente, la riduzione dei consumi di energia elettrica legata all’installazione dei motori ad alto rendimento e dell’inverter è stata quantificata in circa 190 mila kWh all’anno, pari a 32 TEP/anno e a minori emissioni di CO2 per 73 tonnellate/anno.
“In un momento di crisi come questo, gli investimenti finalizzati all’ottimizzazione dell’efficienza energetica sono indispensabili, perché rafforzano la competitività e la sostenibilità nell’orizzonte di lungo periodo.” ha dichiarato Edi Snaidero, Presidente e Amministratore Delegato di Snaidero.