Lo stile di Audrey racchiude, come un contenitore prezioso, tutta la tecnologia di Palazzetti.

Pubblicato il 15 ottobre 2014 Di

Personalità ed eleganza per soddisfare le nuove esigenze di stile, così si presenta Audrey, la nuova stufa di Palazzetti, dalle linee contemporanee e dal design che arreda.

Dare il calore ideale ad ogni ambiente della casa, con prodotti ad alte prestazioni, capaci di garantire nel tempo rendimenti elevati e basse emissioni in atmosfera: è la mission dell’Azienda, da 60 anni tra i leader nel mondo dei sistemi di riscaldamento. Sempre alla ricerca di nuove soluzioni, che anticipino le richieste dei consumatori, oggi è nata Audrey, nuova stufa Ecofire® a pellet, disegnata da Marco Fumagalli, che racchiude in sé caratteristiche di efficienza e stile, come la linea arrotondata della struttura in acciaio verniciato, bianco o nero, la cornice ideale per un frontale in vetro a specchio nero o come il nuovo Display Touch grafico a colori, con sistema di scorrimento a scomparsa, che rendono Audrey una nuova proposta, adattabile alle più moderne esigenze arredative.

Se all’esterno Audrey appare epurata nelle sue forme minimali, all’interno presenta tutte le caratteristiche più evolute di una stufa a pellet Ecofire® Aria di Palazzetti: l’innovativa tecnologia di caricamento a stella del pellet che garantisce dosaggio costante del combustibile e continuo controllo della combustione, il ventilatore che spinge l’aria calda prodotta dal focolare e diffonde il calore rapidamente in tutto l’ambiente circostante e l’ampio serbatoio per il pellet che assicura un’autonomia di funzionamento di 36 ore.

Ogni accorgimento tecnico di Audrey è volto a garantire la massima efficienza, con emissioni ridotte al minimo per un perfetto equilibrio tra stile ed prestazioni.