Tinteggiare casa, costi e tendenze per un lavoro a regola d’arte

Pubblicato il 20 giugno 2018 Di

I prezzi della tinteggiatura interna variano a seconda dei prodotti, delle tecniche e degli interventi utilizzati

Un’interessante guida alla scelta offertaci dai professionisti di Instapro

Con l’arrivo del caldo si entra nella stagione più adeguata per la tinteggiatura delle pareti di casa.

La temperatura elevata consente di tenere le finestre aperte e permette alle pitture di asciugare perfettamente, garantendo l’esecuzione di un lavoro a regola d’arte.

I colori di tendenza 2018 per la tinteggiatura interna

Moda e tendenze procedono all’unisono per individuare i colori con cui dipingere le pareti delle nostre case.

Le scelte si adeguano alla palette di nuance, rispettando lo stile dell’anno in corso.

Il 2018 sposa tinte che vanno dall’azzurro cielo al blu pavone, passando per tutte le tonalità del rosa.

Spopolano le tinte chiare e neutre, fresche come le proposte pastello, ma si passa agevolmente all’utilizzo di colori più intensi sino ad arrivare ai toni forti del bordò.

I designer non disdegnano le tonalità del giallo energico così come il verde militare o l’arancione, un colore caldo meglio conosciuto come becco d’anatra.

 

 

Quanto costa tinteggiare le pareti di casa

Quali sono i prezzi per la tinteggiatura interna?

La risposta considera diverse varianti a partire dalla decisione di servirsi del lavoro di un professionista qual’è l’imbianchino.

I costi differiscono in considerazione:

. della tipologia di lavoro che si intende eseguire;

. delle condizioni della superficie che verrà trattata:

. della metratura sulla quale si effettuerà l’intervento;

. del prodotto scelto per tinteggiare e del colore.

Il tariffario propostoci da Instapro considera i prezzi medi per un lavoro di tinteggiatura d’interni.

Nel dettaglio:

Prezzi tinteggiatura interna al m² da a
Prezzi tinteggiatura interna con vernice lavabile bianca 5 7
Prezzi tinteggiatura interna con vernice lavabile colorata 6 10
Prezzi tinteggiatura interna con smalto murale bianco 8 12
Prezzi tinteggiatura interna con smalto murale colorato 9 20
Prezzi per gli effetti più richiesti
Prezzi tinteggiatura interna con effetto velature 15 25
Prezzi tinteggiatura interna con effetto stucco veneziano 80 120

Fra le scelte da considerare a priori quella fra prodotti, tecniche e interventi speciali

Prima di eseguire un lavoro di tinteggiatura è necessario procedere con la scelta del prodotto, che si intende stendere sulle pareti, considerando quali sono le differenze essenziali fra vernice lavabile e smalto e in quali casi è corretto utilizzarle.

Il secondo passaggio riguarda la scelta delle tecniche, optando ad esempio per la velatura, che consente di ottenere effetti diversi ma decisamente unici, grazie soprattutto alle due caratteristiche principali su cui può contare ovvero le sfumature e la trasparenza.

Una seconda possibile tecnica è quella dello stucco veneziano, una proposta decisamente decorativa scelta per regalare all’ambiente raffinatezza ed un effetto di pregio.

 

 

Gli interventi speciali: scrostatura, rasatura e trattamento antimuffa

Nella categoria degli interventi speciali in tema di tinteggiatura interna troviamo tre tipologie diverse ovvero:

. la scrostatura, che consente di eliminare il vecchio strato di intonaco;

. la rasatura, scelta laddove si devono effettuare lavori di riparazioni;

. il trattamento antimuffa con pulizia delle pareti e applicazione di un prodotto specifico.

Considerando gli interventi di tinteggiatura si può procedere con l’imbiancatura delle pareti, dei soffitti, delle porte, degli infissi oppure delle scale.