#trentinoskisunrise 2016

Pubblicato il 26 gennaio 2016 Di

Dopo il grande successo della prima edizione, la #trentinoskisunrise è pronta per un nuovo emozionante appuntamento con gli amanti della montagna: da gennaio a marzo 2016, torna la possibilità di scoprire le località di montagna più belle del Trentino Alto-Adige e le loro rinomate piste sciistiche alle prime luci dell’alba. Vediamo brevemente come.

La #trentinoskisunrise è un progetto itinerante, ideato per offrire un’esperienza sciistica fuori dagli schemi e, al contempo, far scoprire gli spettacolari scenari paesaggistici locali sotto una luce differente. Si tratta dunque di un’opportunità unica che, oltre a far drizzare le antenne a chi è a caccia di occasioni per una settimana bianca originale, non mancherà di destare l’attenzione anche di chi mal digerisce lo sci.

Ma veniamo ai dettagli: l’edizione targata 2016 si articola in 13 appuntamenti, che si svolgeranno tutti i sabati compresi tra il 9 gennaio e il 12 marzo, presso le principali località sciistiche trentine: San Martino di Castrozza, Val di Fiemme, Alpe Cermis, Latemar 2200, Alpe Pampeago, Alpe Cimbra, Lagorai Passo Brocon, Dolomiti Paganella, Val di Fassa, Val di Non, Madonna di Campiglio, Val di Sole/Peio e Monte Bondone. Ogni tappa prevede un primo incontro alle 6 del mattino presso i rifugi alpini locali, dove verranno servite ricche colazioni a base delle migliori leccornie della cucina trentina. Dopo il gran buffet ad alta quota, si potrà partire alla volta di meravigliosi paesaggi naturali innevati, che, alle prime luci dell’alba, assumono una colorazione molto suggestiva dai toni rosati, trasformando l’escursione in un’esperienza indimenticabile. Chi non si accontenta di una semplice passeggiata con le ciaspole potrà sin da subito sperimentare l’ebrezza di sciare circondato da quest’atmosfera surreale e lasciare le prime tracce sulle piste ancora immacolate. In ogni caso, i visitatori saranno accompagnati da attenti maestri di sci e guide alpine, che resteranno a loro disposizione per l’intera durata dell’iniziativa.

Come suggerisce la dicitura social scelta per presentare l’evento, il progetto punta molto sul coinvolgimento mediatico dei social network, sempre più forti anche sul versante della promozione turistica, come ben sanno le agenzie in stile Yalla Yalla. Una nota decisamente positiva anche per i potenziali partecipanti che, digitando #trentinoskisunrise su Twitter, Facebook, Instagram e Google+, avranno modo di restare aggiornati sulle eventuali modifiche e le novità della programmazione dell’iniziativa. Se ciò non dovesse bastare, si può sempre scaricare questo pdf, dove si trovano tutti gli indirizzi email e i contatti a cui è possibile rivolgersi per ulteriori informazioni.