TUBES @MDW 2014

Pubblicato il 7 giugno 2014 Di

All’edizione 2014 del Salone del Bagno Tubes ha dimostrato, con i suoi nuovi radiatori, accessori e finiture, di continuare l’attività di ricerca e sperimentazione in ambito estetico, progettuale e tecnologico, ampliando il catalogo con coerenza e fedeltà alla filosofia che sta alla base delle sue collezioni.

 

I nuovi radiatori Kangeri, Scaletta e Rift, disegnati rispettivamente da Satyendra Pakhalé, Elisa Giovannoni e Ludovica+Roberto Palomba with Matteo Fiorini, si distinguono per l’innovazione tecnologica e per il design, che rivisita in chiave completamente diversa il radiatore tradizionale.

Tubes  Kangeri stand

I primi due appaiono come una risposta alle esigenze di vita del “nomadismo contemporaneo”: Kangeri, che è un radiatore portatile, è nomade per eccellenza; Scaletta non necessita di una installazione e quindi può essere spostato nei vari ambienti della casa e portato con sé ad ogni trasloco.

Rift è un radiatore dal design originale e soprattutto una soluzione privilegiata per il progettista, che non solo può comporlo beneficiando della sua modularità, ma può facilmente utilizzarlo nelle ristrutturazioni grazie ad una installazione brevettata da Tubes, enormemente semplificata rispetto al radiatore tradizionale.