Vado a vivere da sola: arredi fondamentali per la prima casa

Pubblicato il 28 settembre 2017 Di

L’autunno è la stagione dei nuovi inizi. E’ un p0 come se l’anno ricominciasse da qui. Non solo per l’inizio delle scuole, ma anche nuovi  lavori e nuove opportunità (o almeno si spera).

Succede che in questo periodo si debba organizzare dei  traslochi  per andare a vivere o a studiare in una nuova città. Così  ci si ritrova anche a dover arredare la prima casa.

Quello che abbiamo pensato è di darvi qualche dritta, una semplice lista dei fondamentali per arredare i primi spazi di una casa tutta nostra.

Ovviamente le scelte saranno proporzionate ai mq che avete a disposizione.

Cominciamo dall’ingresso. Questo spazio, generalmente di passaggio, può essere ovviamente personalizzato, ma il minimo indispensabile sono appendiabiti ed uno specchio (quest’ultimo amplia lo spazio e vi consente un ritocco finale prima di uscire!). Per ridurre l’ingombro potete optare per gli appendiabiti a parete. Ce ne sono di sono tanti tipi ed il risultato può essere molto accattivante.

foto by Pinterest

foto by Pinterest

 

 

Veniamo alla Zona giorno. Questo spazio sempre più spesso è open space, quindi coinvolge sia il living che la zona pranzo e cucina.

Pensate quindi ad una libreria, meglio se freestanding. Questa soluzione consente di separare gli spazi senza dividerli. Gli imbottiti, per me immancabili, sceglieteli in funzione dello spazio. Se i mq a disposizione non sono  molti, optate almeno per due poltrone con un pouf. Ci sono degli esempi in cui il pouf è utilizzabile come seduta, poggiapiedi e tavolino, potrebbe essere una soluzione pratica.

Suggerirei anche una piccola credenza per riporre stoviglie e oggetti vari.

 

 

Zona notte. Fondamentale è il letto, comodo e confortevole, a cui affiancare almeno un comodino. Anche in questo caso si può ottenere un buon risultato con poca spesa e ingombro. Ci sono tante proposte e soluzioni originali anche low cost. Questo vale anche per i punti luci che serviranno per illuminare  tutta la stanza o come lampada da comodino. L’armadio apre invece un capitolo a se stante. Si va dalle cabine armadio alle soluzioni più minimal.

Per rendere ancora più calda ed accogliente la camera da letto suggerirei anche un tappeto tornato di gran moda negli ultimi anni,  e una poltrona in stile, meglio se di design.

Nella zona bagno, gli accessori senza dubbio non mancheranno (porta saponette, appendiabiti, specchi… )  ma ciò che potrebbe essere fondamentale è un mobiletto e un contenitore per gli indumenti da lavare.

Se questa casa comunque non è quella definitiva, meglio non esagerare con gli arredi al prossimo trasloco potreste pentirvi …