Anteprima: Linea Jwall tailor made by Jannelli&Volpi

Pubblicato il 8 aprile 2013 Di

La linea Jwall tailor made si presenta, in anteprima al fuori salone di Jannelli&Volpi 2013, con una importante innovazione nel mondo dei rivestimenti murali e della loro personalizzazione.
Oltre alla possibilità di creare MaxiWallpaper, in questa linea, sarà determinante la possibilità di scelta del supporto: una gamma disponibile per valenze tecniche ed estetiche, dove la materia gioca un ruolo importante e contribuisce a costruire un prodotto unico e ‘su misura’.
Nasce quindi Jwall tailor made, una linea che propone rivestimenti murali su differenti supporti, stampati ‘on demand’, rivolta ai professionisti che potranno scegliere rivestimenti murali dalla valenza tecnica e materica mai avuta finora.
Grazie alla molteplicità dei supporti disponibili, oltre che per le grandi dimensioni nella realizzazione del rivestimento, Jwall tailor made si adatta particolarmente ad ampi spazi pubblici, all’interno di allestimenti e in ambito ‘Hotellerie’, sposandosi bene anche in ambienti privati.Le WONDER WALLPAPER della Linea Jwall tailor made Sono cinque ‘mondi’ quelli rappresentati dai fotografi: Matteo Cirenei, Massimo
Gardone, Max Rommel, Lorenzo Scaccini e Miro Zagnoli. Un punto di vista insolito, inedito, quello di chi normalmente mette gli occhi dietro
all’obiettivo per fermare l’attimo, ora progetta e immagina il decoro del suo mondo ‘da parete’.
Il CreativeLab di Jannelli&Volpi sprigiona la fantasia, avendo dalla sua parte il knowhow decorativo e produttivo con cui si interfaccia quotidianamente.
In anteprima qui presentati alcuni Jwall tailor made: murales che traggono ispirazione dalle note di moderni affreschi, con effetti di fogli sovrapposti, citazioni ‘batik’ e reti metalliche come un corpo danzante. Sfumature che rispecchiano il mare notturno con ‘Abisso’, pastelli di albe e tramonti in ‘Riflessi’, trame metalliche avvolte in tinte calde con ‘Reti’ e accenni asiatico-africani in ‘Batik’.