Anteprime Salone del Mobile 2014 – Domitalia

Pubblicato il 11 marzo 2014 Di

Sotto la direzione artistica di Andrea Radice e Folco Orlandini, che hanno disegnato i nuovi pezzi che Domitalia presenterà ad aprile, l’azienda friulana si presenta all’appuntamento milanese con diverse proposte originali e innovative. Sedute, tavoli, luci e complementi giocano con i materiali, i colori e le finiture. 

In anteprima alcune delle novità che vedremo al Salone del mobile:

Urban è una famiglia di complementi con i piedi per terra, ma potremmo anche dire una linea di oggetti con solide basi! La base in calcestruzzo, infatti, è il fil rouge che accomuna tutti gli oggetti che la compongono. Appendiabiti, libreria, lampade, tavoli, sedute e pannelli vanno a comporre un panorama domestico variegato e multiforme, ma sempre omogeneo nell’uso dei materiali.

Cross è una linea di tavolini di servizio con piano in laminato plastico e struttura in tondino metallico colorato. La cifra stilistica del progetto sta nella crociera del telaio che, anzichè rimanere sotto al piano come sempre, lo attraversa affiorando in superficie.Domitalia - cross (2)_1

Report. L’idea alla base del progetto è di recuperare l’immagine iconica dei cassetti porta oggetti presenti nei vecchi tavoli da cucina in cui solitamente si conservavano le posate, la tovaglia, o piccoli oggetti di uso quotidiano. In questo caso il “cassetto” viene reinterpretato, ridotto all’essenzialità della sua funzione e trasformato in un piccolo vano contenitore posto alle due estremità del tavolo.

 

Domitalia - Urban (5)_1

Ovviamente non potevano mancare le sedute, punto di forza di Domitalia.

Traffic è una sedia dinamica sempre in movimento, perché è leggera, perché è facile da produrre, perché si cambia d’abito in fretta.

 Opera è il punto di incontro fra le linee di richiamo classico con le proporzioni e gli spessori delle moderne sedute.Domitalia - Opera (1)_1