antoniolupi: Barrel e Solidea in Cristalplant

Pubblicato il 26 maggio 2012 Di

Al Salone Internazionale del Mobile 2012 antoniolupi si conferma protagonista assoluto del settore, proponendo uno spazio bagno da arredare, vivere ed esibire. Mobili, vasche, sanitari e camini puntano a fare del bagno un ambiente di benessere e cura della persona.


Ricerca estetica e innovazione tecnologica diventano componenti fondamentali per lo sviluppo e la realizzazione di un ambiente di benessere domestico sempre più personalizzabile e capace di donare nuova vitalità a mente e corpo. Al Salone, antoniolupi oltre a presentare molti nuovi progetti, propone un deciso restyling dello stand, che viene completamente rinnovato rispetto al passato. Il soffitto è ribassato per conferire un aspetto più simile a una casa. Combinazioni di arredi e accessori dai colori caldi, fanno in modo che l’atmosfera dello stand sia elegante e armoniosa. antoniolupi ha sposato da anni la filosofia di collaborare con numerosi designer, di fama internazionale o giovani progettisti, con il fine di ottenere un risultato armonico e concertato. 

Carlo Colombo presenta il lavabo Dieresi un monolite in marmo che sfida le leggi della fisica, dove il rapporto tra pieni e vuoti gioca un ruolo di equilibrio formale.  Nevio Tellatin firma lo sviluppo del soffione Meteo nelle dimensioni extra large, un erogatore a cascata per vasca Sbalzo, un erogatore cascata da doccia Prisma e un soffione con cascata sempre da doccia Agua. 

Domenico De Palo il lavabo Strappo, che sembra strappare un lembo di muro, per dare vita ad un nuovo concetto di lavabo.
Last but not least, i camini Skema di Mario Ferrarini diventati un must antoniolupi, oggetti creati per emozionare e fare atmosfera, per la prima volta presentati nella versione bifacciali. Dopo oltre cinquanta anni di presenza sul mercato antoniolupi è riconosciuto come brand a livello nazionale ed internazionale, nonché motore trainante in fatto di tendenza e di qualità nell’ambito del design e del settore arredo bagno.