Cersaie 2012: Nuove forme per il progetto Bolla

Pubblicato il 14 settembre 2012 Di

Bolla propone una nuova interpretazione del concetto di rivestimento, capace di dare suggestioni, sia mediante la luce che attraverso la tridimensionalità, il gioco di volumi e le cromie. Non a caso il mix di materiali disponibili è così vario: marmo e vetro, oltre alla nobile pietra di Trani, ulteriore conferma della qualità e bontà di un progetto interamente “Made in Puglia”, di cui l’azienda è orgogliosa. Nuovissima la proposta in esagono. Dopo il successo e l’apprezzamento ottenuto, Bolla si rinnova e amplia le forme che possono essere applicate al progetto.