Contaminazioni eclettiche per l’architettura

Pubblicato il 4 settembre 2013 Di

Flaviker Pi.Sa torna nella principale vetrina internazionale della ceramica, a Bologna dal 23 al 27 settembre 2013, con uno stand completamente ridisegnato, dove le superfici ceramiche definiscono i volumi e gli spazi stessi del progetto, in un dialogo costantemente aperto tra interno ed esterno.

Le nuove collezioni Flaviker Pi.Sa proposte a Cersaie 2013 nascono dall’esigenza di superare il concetto di riproduzione delle materie naturali reinterpretando ogni singolo elemento attraverso il filtro della più avanzata tecnologia. La contaminazione dei materiali d’ispirazione dà vita a prodotti estremamente eclettici: Cityline e Forward, che permettono ampia libertà creativa al progettista lavorando in modalità “multitasking”, si prestano a valorizzare spazi abitativi e architettonici anche molto diversi tra loro.
Cityline, refrattaria alle imitazioni, è una collezione nuova e mutevole, concepita per diventare ogni volta espressione unica e originale. Partendo dall’osservazione di lastre in ferro grezzo, il progetto si arricchisce di contaminazioni tra diverse superfici contemporanee. Dall’aspetto grafico lineare, quasi “diluito”, emergono aloni e sfumature che si trasformano in elementi mutevoli, come il tratto di un pennello, la venatura irripetibile di un marmo o la traccia chimica di una corrosione. La collezione si completa con mosaici e inserti decor che creano un vero e proprio “moodboard”, ricercato ed essenziale, in perfetta sintonia con le esigenze del design contemporaneo.

L’avanzamento è il concept di Forward, così come espresso dal nome e dalla sua declinazione tematica. La progettazione va oltre la semplice rappresentazione delle pietre di riferimento, le quarziti e le ardesie, la cui essenza è stata catturata e rielaborata fotogramma dopo fotogramma, creando una piacevole armonia di toni e combinazioni visive. Il risultato è un progetto completo, di carattere, capace di proporre molteplici “scene” o, per intenderci, spazi di vita, quali il residenziale moderno, gli ambienti commerciali e l’outdoor.