DORELAN LA QUALITA’ E IL DESIGN DEL “BED IN ITALY” ALLA 53ESIMA EDIZIONE DEL SALONE INTERNAZIONALE DEL MOBILE DI MILANO

Pubblicato il 18 marzo 2014 Di

Seconda partecipazione per Dorelan, quella di quest’anno, al Salone Internazionale del Mobile di Milano all’interno del Padiglione Design. Spazio espositivo ampliato rispetto al 2013 e curato dall’Art Director Enrico Cesana: 400 metri quadrati dedicati all’universo del sonno.

La presenza all’interno del Padiglione Design conferma la volontà da parte dell’azienda di Forlì, leader da 46 anni nella produzione di materassi, di proseguire un percorso avviato nel 2009 che punta dritto al mondo del design. Obiettivo? La creazione di un sistema notte globale, sano ma anche bello, in cui la qualità e lo stile di Dorelan, partano dal materasso per coinvolgere l’intera stanza da letto.

Al Salone Dorelan presenterà nuovi modelli di materassie due nuove collezioni-letti, una più esclusiva, realizzata con pellami pregiati, l’altra più giovane e smart. Entrano a far parte della scuderia di designer dell’azienda, capitanata da Enrico Cesana, l’architetto Matteo Ragni – nel 2001 vincitore con Giulio Iacchetti del Compasso d’Oro ADI per la forchetta-cucchiaio biodegradabile “Moscardino” –, lo studio internazionale Bruno Fattorini & partners e l’architetto e Interior designer Simone Micheli – vincitore tra gli altri, nel 2008, del “Best Interior Designer of the year”(IDA, Los Angeles).

La camera firmata Dorelan è concepita come un nido, un’isola protetta che riflette le passioni, le emozioni e lo spirito di chi la vive. Un sistema notte globale in cui la valenza estetica si accompagna all’alta qualità del riposo, garanzia di migliore qualità della vita, e vera e propria mission aziendale.