GLOBO A FRANCOFORTE

Pubblicato il 25 marzo 2013 Di

Globo  in scena a Francoforte al Padiglione 3.1 – punto di riferimento dell’arredo bagno che fa tendenza – con uno spazio allestito da Benaglia + Orefice Studio e la supervisione del consulente di design Giulio Iacchetti.
L’occhio attento del visitatore cosmopolita sarà catturato da ambientazioni allestite con particolari mood che riprendono i leit motiv della nuova immagine Globo: onirica surreale,evocativa, elegante, dinamica, ironica; le key words aziendali saranno ben evidenti all’interno dell’area espositiva: industria, ecologia, componibilità, intuizione, emozione.La struttura dell’intero stand è modulare e leggera, progettata per essere smontata e ricomposta con estrema flessibilità, senza spreco di materiali e costi, seguendo una filosofia di progettazione etica ed ecologica che caratterizza il lavoro dell’azienda italiana.
Le collezioni di design Globo hanno forme e funzioni concrete: dai lavamani di piccole dimensioni ai lavabi da appoggio, dai lavabi sospesi con bordi molto sottili e mobili coordinati, fino ai sanitari accessibili.
Tra le novità esposte merita particolare attenzione il progetto Bowl +, un programma completo di lavabi, mobili, specchiere e sanitari nella versione a terra e sospesa. Il disegno, frutto della creatività e dell’estro dei designer di Creative Lab +, è decisamente originale, caratterizzato da bordi molto sottili, motivo ispiratore di tutta la collezione. La superficie di appoggio del lavabo è ampia e pulita, nessun orpello, né scanalatura a vantaggio dell’ergonomicità.
I sanitari nella versione a terra nella variante Bowl + MULTI si adattano ai vecchi impianti evitando all’utente costi aggiuntivi derivanti da lavori di muratura.

 

Altra collezione che porta la firma di Creative Lab + è Genesis. I nuovi elementi della collezione parlano un linguaggio moderno di forme naturali e di linee armoniche, elementi che trovano le proprie radici in tradizioni antiche, oggetti ispirati alle forme della natura e che per la natura esprimono grande rispetto.
Tutti i pezzi nascono da una matrice di forma geometrica “stondata”: lavabi e piccoli lavamani di forme differenti, compatti e funzionali, declinati in diverse misure e varianti.
La vasca e i sanitari si integrano perfettamente nel programma. Questi ultimi sono disponibili nella versione wc monoblocco e nella versione a terra e sospesa.

Genesis Argento pensata per facilitare l’utilizzo a disabili e utenti della terza età, include lavabo, vaso e bidet a terra e vaso sospeso.
All’interno dello stand giocheranno un ruolo importante anche le linee Olivia disegnata da Giulio Iacchetti e Affetto che porta la firma di Luca Nichetto.