I colori di tendenza per la primavera 2015 secondo famosi designers

Pubblicato il 21 marzo 2015 Di

 

Arredare casa

E’ sicuramente una delle attività più divertenti che si possano intraprendere, soprattutto se avete le idee ben chiare sui colori e sulla loro distribuzione negli ambienti.
I designer più famosi suggeriscono anche per quest’anno quali tonalità usare per aver una casa alla moda e sempre accogliente e fresca.
I colori dei mobili infatti devono abbinarsi in qualche modo anche a quelli dei muri, che di conseguenza devono avere il loro spazio di visibilità per creare atmosfera.
I colori sui cui molti designers sono d’accordo sono certamente il Greek Blue accostato al bianco per una casa che sa di “mare”, ma anche per le pareti rigorosamente lucide.
Il colore scuro per i muri può sembrare un azzardo ma va benissimo per ambienti molto luminosi e che riflettano la luce naturale con la patina lucida.
Anne Maxwell Foster e Suysel dePedro accostano il blu al verde mela, soprattutto se si parla di divani e tappezzeria, abbinati naturalmente anche ai tendaggi.
Molto gettonati quest’anno sono i cuscini di cui riempire letteralmente il living e le camere da letto richiamando i colori dell’ambiente, anche con le tinte unite.
Il blu e il verde mela si prestano a una casa con brio e che vuole distinguersi ed essere al passo con i tempi e con le nuove mode di inizio anno 2015.

salotto (2)

I colori scuri e il ritorno agli anni ’60
Se amate i colori scuri allora ispiratevi ai suggerimenti di una designer come Alessandra Branca che, amante dello stile rinascimentale, accosta anche colori come il viola, il blu e il verde in un susseguirsi di cromaticità intense e avvolgenti, ma anche molto rilassanti. Ideali quindi per zona notte e la camera dei bambini.
Anche per la casa, dopo l’alta moda e il make-up, tornano prepotentemente gli anni ’60 e il vintage soprattutto nelle forme decise e nelle fantasie geometriche.

Il colore verde oliva, il marrone e il grigio combinati insieme danno vita ad ambienti comunque piacevoli con un sapore leggermente retrò. Un suggerimento per dare un tocco retrò senza esagerare è quello di cercare tra i mobili online in vendita le poltrone e le sedie di questo stile, potendo scegliere tra un vasta gamma di opzioni che vanno dal colore, al genere e al prezzo.

I colori pastello
Sono quelli intramontabili promossi anche da un designer come Christos Prevezanos che vede la casa del 2015 ancora romantica, delicata, molto accogliente e sognante. Via libera quindi a tutte le nuance morbide anche sulle parti che si abbinano con mobili in beige o bianco laccato.
A proposito di questo, gli stessi colori vengono richiamati anche sui componenti d’arredo e, se volete osare, potete anche spezzare con qualche sprazzo di colore forte in un ambiente che sembra tranquillo ma che può essere sapientemente ravvivato.