L’ARTE INTIMA DEL FUOCO

Pubblicato il 23 dicembre 2012 Di

Obiettivo degli Architetti: inserire un termocamino bifacciale in una libreria facendo convivere sia un discorso estetico che funzionale.

Problematiche evidenziate: oltre ai libri presenti nella libreria era infiammabile anche il pavimento in parquet che andava protetto dal contatto diretto con il camino.

Soluzione: il progetto, ideato da Corde Architetti Associati assieme a MCZ, ha evidenziato una serie di soluzioni tecniche assolutamente non banali, che hanno coinvolto l’isolamento e il rispetto delle distanze minime, tramite una sorta di foglio di marmo che abbraccia il rivestimento di cartongesso bianco che fuoriesce a mò di soglia di 2-3 cm e si piega a 90 gradi verso il pavimento. Perfetto per questa realizzazione Forma B95 di MCZ, il termocamino bifacciale a legna dalle forme essenziali, con focolare Alutec e apertura a saliscendi studiata per eliminare l’impatto visivo delle maniglie.

Risultato: fascino, design, tecnologia e comfort convivono perfettamente.