LISTONE GIORDANO HERITAGE: Alle radici della storia del legno

Pubblicato il 12 settembre 2014 Di

Eccellenza italiana nel legno in tutte le sue sfumature, Listone Giordano viaggia nel tempo e riscopre le sue radici più profonde.
Il progetto espositivo si sviluppa quest’anno su oltre 100 mq ed è pensato e sviluppato dal design team Listone Giordano e dall’Art
Director Marco Tortoioli Ricci dello studio grafico Bcpt, rappresenta una tappa ulteriore rispetto alla riflessione portata in scena l’anno scorso con il focus sul significato e l’identità della nuova generazione di showroom Listone Giordano.
Quest’anno lo sguardo si volge al passato, per ritrovare e custodire la memoria di saperi antichi e valori autentici. Ma è anche animato da un indomabile spirito d’ innovazione, espresso fin dal suo esordio. Un marchio che oggi riesce a coniugare e fare una sintesi tra il dono della natura e la geniale creatività dell’uomo.LGATE_res_her_alberobello
Lo spazio espositivo diventa luogo di racconto e narrazione di un prodotto unico, contraddistinto da valori che vanno dalla scelta delle migliori materie prime direttamente in foresta, alle speciali tecniche di segagione, dagli incollaggi marini ai trattamenti di finitura ecologici, dalle lavorazioni meccaniche di alta precisione, ai sofisticati e rigorosi sistemi di selezione, fino alle frontiere più avanzate delle nuove forme e superfici che parlano il linguaggio del contemporaneo.
Una grande attenzione e cura è riservata al mondo della progettazione internazionale, grazie a nuovi strumenti pensati proprio ad uso dei professionisti del settore, che potranno consultare una fornita library- materioteca dedicata alla consultazione di campionature,
sampling e texture della materia lignea e all’utilizzo di una “parete sensoriale” che consente di vivere e toccare con mano le suggestioni e il “ fascinum “ del legno.
Le tre anime di Listone Giordano: Classica – DNA originario e tecnologia pura dell’azienda, Natural Genius – design e creatività contemporanea, Atelier – tradizione e artigianalità trovano sintesi ideale nella nuova collezione HERITAGE che nello specifico rappresenta una rivoluzione estetica e tecnologica grazie ai trattamenti termici capaci di ottenere, senza uso di coloranti o sostanze chimiche, una varietà infinita di cromie.

Partendo dal legno principe dei legni europei quale il Rovere, la finitura “Michelangelo” si caratterizza per una sapiente unione di
pigmenti a base di estratti di origine vegetale che, penetrando in profondità, colorano il legno in 7 diverse tonalità che spaziano dal bianco al nero e lo proteggono lasciandolo traspirare.
Il saper fare applicato alla naturalezza del legno dà vita ad una collezione di parquet di ampio respiro e dimensione, in cui ogni lista
viene dapprima lavorata in superficie, per poi essere finita con oli e pigmenti naturali che donano alle liste diverse tonalità di colore,
anche grazie ad un esclusivo processo di termo trattamento effettuato presso l’avanzata segheria di Fontaines. Ogni declinazione possiede pertanto una personalità e un carattere unico ed irripetibile.
Fiesole 1455, Civita 1140 e Alberobello 1644 presentano sia la bellissima finitura a base di oli naturali essiccati all’aria, sia
Invisible Touch, con la caratteristica di proteggere il legno pur mantenendo il tipico aspetto e colore di una superficie non trattata,con l’innovativa tecnologia antibatterica Crystalcare.
Ne risulta una collezione che manifesta una bellezza senza tempo,pronta a diventare splendida interprete della casa.
Heritage è la risposta concreta di Listone Giordano alla richiesta di un mercato sempre più attento e orientato alla ricerca di soluzioni
lignee di grande fascino e storia, sempre e comunque rispettose dell’uomo e della natura.